Unimore ospita il Premio Nobel per la Pace Hashem Akbari

Il Premio Nobel per la Pace Hashem Akbari sarà ospite del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore per l’evento “Resistenza all’invecchiamento: l’ultima sfida dei materiali “cool” ad elevata riflettenza solare”, martedì 17 aprile, dalle ore 9.00.

I materiali “cool” ad elevata riflettanza solare (cool roof, cool pavements, cool colors) sono soluzioni contro il surriscaldamento degli edifici e il fenomeno dell’isola di calore urbana efficaci, poco costosi e con effetti immediati dopo la posa. Su scala locale, possono contribuire ad alleviare le sofferenze delle persone più esposte alle ondate di calore, mentre, su scala globale, possono concorrere alla limitazione, diretta e indiretta, del global warming.

Ma come è possibile valutare la performance di un materiale “cool” nel tempo? Si può fare una previsione precisa di quello che sarà il suo degrado dopo alcuni anni? Il convegno, che vedrà la partecipazione di alcuni tra i massimi esperti del settore, vuole dare una risposta a queste domande e sarà l’occasione per presentare la “Weathering test farm” inaugurata a Modena dal laboratorio del DIEF EELab grazie al cofinanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Il convegno, che prevede una nutrita partecipazione sia del mondo accademico che di quello imprenditoriale, sarà anche l’occasione per fare il punto sul tema dei materiali “cool” ad elevata riflettanza solare in ambito scientifico, tecnologico e normativo. Interverranno, tra gli altri, i docenti Unimore prof. Paolo Tartarini, il prof. Alberto Muscio, e i giovani ricercatori Unimore Antonio Libbra, Francesca Despini, Chiara Ferrari e Giulia Santunione.

EELab nasce dall'esperienza maturata nei campi dell'efficienza energetica e delle misure termiche dal gruppo di ricerca di Fisica Tecnica. Il laboratorio offre un'ampia gamma di servizi di supporto allo sviluppo di soluzioni e materiali avanzati ed innovativi per l'efficienza energetica.

Hashem Akbari è un ingegnere nucleare iraniano naturalizzato americano. E’ stato uno dei membri del Intergovernmental Panel for Climate Change, insignito col il Premio Nobel per la pace nel 2007. È tra i fondatori della Global Cool Cities Alliance del Cool Roof Rating Council (CRRC) e dell'European Cool Roof Council (ECRC). Dal 2009 ricopre il ruolo di Full Professor presso la Concordia University a Montreal, Canada.

La partecipazione è libera previa registrazione, scrivendo a: cool-roof.2018.dief@unimore.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Miao: gatti a 360°", riprendono a I Gelsi gli eventi dedicati agli amici a quattro zampe

    • solo oggi
    • Gratis
    • 16 febbraio 2020
    • Amici di Casa Coop
  • A Modena il 4° convegno di Oncologia integrata

    • Gratis
    • 8 marzo 2020
    • Forum Monzani
  • La storia del clan Casamonica nel libro della giornalista infiltrata Floriana Bulfon

    • solo oggi
    • Gratis
    • 16 febbraio 2020
    • Casa della Legalità "Ilaria Alpi"

I più visti

  • Il Carnevale vien di notte, a Formigine i carri sfilano (anche) al calar del sole

    • Gratis
    • dal 20 al 25 febbraio 2020
    • Centro Storico
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città", in mostra ad AGO

    • dal 9 gennaio al 8 marzo 2020
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento