"Il mio nome è Leopardi. Giacomo Leopardi" al Teatro Cittadella

Sabato 30 novembre alle ore 21 al teatro Cittadella di Modena, dopo il successo ottenuto a Poesiafestival, va in scena il nuovo lavoro teatrale scritto, interpretato e diretto da Andrea Ferrari, intitolato "Il mio nome è Leopardi. Giacomo Leopardi" edito in occasione dell'anniversario del duecentesimo anno de L'Infinito la lirica più famosa del poeta recanatese scritta quando l'autore era ancora nel pieno della giovinezza.

Si tratta di un recital pseudo comico musicale, dove Ferrari interpreta, in prima persona, Giacomo Leopardi: il testo affronta la biografia dell'autore e dà modo di godere delle sue liriche più famose. Il poeta si prende una “dispensa divina” e discende sulla Terra per difendersi da tutte le accuse, le falsità e le invenzioni ordite sul suo conto in questi due secoli di storia: una vera e propria arringa, partendo dal suo nome, passando attraverso la famiglia, il paese, lo stato di salute, il rapporto con le donne, l'educazione, la formazione, l'amore per lo studio, criticando tutto il pessimismo attribuitogli. Spiega la genesi delle sue liriche, delle canzoni, delle operette, prendendosi una piccola rivincita sulla nomea attribuitagli di “malconcio di Recanati” riconoscendo che è uno dei pochi poeti ancor oggi studiati e amati. La narrazione si avvale di un abile supporto musicale, in 90 minuti di racconto ed esposizione sia in chiave ironica, sia riflessiva.

Lo spettacolo è prodotto dalla Compagnia Andrea Ferrari. Il biglietto d'ingresso è di € 15,00 (intero) ed € 10,00 (ridotto) con posti numerati.
Per informazioni e prenotazioni, cell. 338.2434005 oppure e-mail a compagnia.andreaferrari@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una cena sospesi a 50 metri di altezza, "Dinner in the sky" arriva a Modena

    • dal 3 al 7 giugno 2020
    • Parco Novi Sad
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento