Con Arci tre giorni di conferenze sul Medio Oriente, tra giornalismo e fake news

Fake news, giornalismo, narrazioni, social network e un focus per capire che cosa sta succedendo in Medio Oriente e le conseguenze sull’Europa. “In che mondo vivremo?”, percorso di approfondimento e riflessione curato da Arci Modena con il patrocinio del Comune di Modena e in collaborazione con la Casa delle Culture di Modena e Officina Progetto Windsor, conclude la prima edizione con una tre giorni – da domenica 13 a martedì 15 maggio - di conferenze e incontri che avranno come protagonisti la giornalista Annalisa Camilli di Internazionale, che da anni si occupa di storie di migranti e il giornalista e scrittore Tahar Lamri, algerino naturalizzato italiano, che porterà un importante contributo di esperienza sia come “migrante” sia sulla narrazione di questo fenomeno, anche a livello europeo. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e gratuito.

Si parte domenica 13 maggio alle 9.30 alla sala polivalente Windsor Park Center (via San Faustino 155/U) dove il giornalista e scrittore Tahar Lamri, Gerardo Bisaccia, vice presidente Arci Modena e Hayette Cheikh, educatrice Arci Modena, incontreranno le famiglie degli studenti del corso di arabo – incontro aperto al pubblico - per una discussione su fake news e narrazioni, con un confronto tra i siti di informazione italiani e arabi, stereotipi, punti di vista di chi vive qui da anni e di chi ci è cresciuto, come le seconde generazioni e sulla percezione che hanno di come è cambiata la società in questi anni, tra razzismo, islamofobia ma anche movimenti che chiedono politiche di accoglienza.  Lunedì 14 maggio, alle 21, alla Casa delle Culture di Modena (via Wiligelmo 80) si parlerà invece di “Dal Medio Oriente all’Europa” con il giornalista e scrittore Tahar Lamri e Annalisa Camilli, redattrice di Internazionale, che rifletteranno sulla pseudo guerra mai finita tra Sciiti e Sunniti e le alleanze che ne conseguono, sempre portando l’attenzione sulla narrazione che arriva in Europa e le conseguenze sull’opinione pubblica. Coordina Anna Ferri di Arci Modena. Infine, martedì 15 maggio si svolgerà il corso di formazione per giornalisti “La Carta di Roma e la narrazione delle migrazioni” in collaborazione con l’Associazione Stampa Modenese e l’Ordine dei Giornalisti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Il peccaminoso scandalo estense", conferenza su Parisina Malatesti

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 gennaio 2019
    • Circolo degli Artisti
  • Una guida per la terza età dai Notai e dalle associazioni dei consumatori

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 gennaio 2019
    • Sala Redecocca
  • Sesso e affetto nell'era del web, un incontro per i genitori degli adolescenti

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 gennaio 2019
    • Scuola Media Ferraris

I più visti

  • Festivalfilosofia in mostra: dal Giappone arriva al-jabr, l'algebra di Kurokawa

    • dal 14 settembre 2018 al 24 febbraio 2019
    • Palazzo Santa Margherita
  • "Le bancarelle" il mercatino delle pulci ogni prima domenica del mese

    • Gratis
    • dal 4 novembre 2018 al 5 maggio 2019
    • Polivalente Sanfa Village
  • "La cattedrale immaginata", a Modena Est nove street artists

    • Gratis
    • dal 6 ottobre 2018 al 8 febbraio 2019
    • Rosso Tiepido associazione culturale
  • "Il viaggiatore mentale" di Jon Rafman in mostra per il festivalfilosofia

    • dal 14 settembre 2018 al 24 febbraio 2019
    • Palazzina dei Giardini
Torna su
ModenaToday è in caricamento