Bologna Jazz Festival, tappa a Vignola per l'inaugurazione del Jazz in'It

Riprende a Vignola la stagione del Jazz in’It e lo fa, per il secondo anno di seguito, affiancandosi ad un partner illustre: il Bologna Jazz Festival che, domenica 17 novembre, farà tappa proprio nel comune modenese. La stagione debutta eccezionalmente di domenica, infatti a partire dalla prossima settimana, ogni sabato sera fino a primavera inoltrata, sul bellissimo palco dello Stones Cafè si alterneranno alcune eccellenze del jazz italiano e non solo. 

Il concerto di inaugurazione della stagione 2019/2020 vedrà protagonista la Jazz in’It Orchestra affiancata dal grande trombettista salernitano Giovanni Amato. Vincitore assoluto dell’Italian Jazz Awards 2009 (best act) è oggi considerato dalla critica del settore uno dei migliori trombettisti a livello europeo. “La sua tromba non si rifugia in sterili eccessi virtuosistici col solo intento di stupire, al contrario, la sua è una musica che privilegia il gusto estetico mirando ad emozionare e ad esprimere il proprio essere con maturità ed eleganza.”  Le sue doti lo hanno portato ad affiancare illustri musicisti del calibro di Lee Konitz, George Garzone, Gary Peacoc, Diane Schuur, Jerry Bergonzi, Steve Grossman, Roberto Gatto e tanti altri.                                         

La Jazz’in It Orchestra è la big band “resident” del festival ed ha all’attivo numerosissime collaborazioni con alcuni dei più importanti musicisti del panorama jazzistico mondiale. Il gruppo, composto da 5 saxofoni, 4 tromboni, 4 trombe e sezione ritmica, ha affiancato, sia dal vivo che in studio di registrazione, musicisti del calibro di Benny Golson, Stjepko Gut, Shawn Monteiro, Paolo Fresu, Fabrizio Bosso e tanti altri. L’orchestra annovera tra le sue fila alcuni dei migliori ed affermati musicisti jazz del panorama italiano. Il suo repertorio comprende musica originale scritta appositamente per questo ensemble da importanti arrangiatori come Roberto Sansuini, Stefano Nanni, Michele Corcella, ma anche brani provenienti dai repertori delle grandi orchestre di Duke Ellington, Count Basie, Thad Jones, Gordon Goodwin.

Il concerto, ad ingresso gratuito, si terrà a Vignola presso lo Stones Cafè di vai Portello, 2 alle ore 21,00. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Grandezze & Meraviglie, fino a dicembre tanti appuntamenti con il Festival Musicale Estense

    • dal 28 agosto al 22 dicembre 2019
  • Chiesa del Voto, quattro cori modenesi si esibiscono per celebrare il Natale

    • solo oggi
    • Gratis
    • 14 dicembre 2019
    • Chiesa del Voto
  • "Gospel sotto la stella", concerto benefico in Santa Caterina

    • solo domani
    • 15 dicembre 2019
    • Chiesa di Santa Caterina

I più visti

  • McCurry, 70 immagini scattate in ogni angolo del mondo dedicate alla passione per la lettura

    • dal 13 settembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Palazzo dei Musei, Sala Mostre e Gallerie Estensi
  • Parva Naturalia, in Piazza Grande il tradizionale mercatino d’un tempo con le strenne di Natale

    • Gratis
    • dal 7 al 23 dicembre 2019
    • Piazza Grande Modena
  • Psicologia tibetana, meditazione, intelligenza emozionale: Conferenze e Workshop Gratuito

    • Gratis
    • dal 16 ottobre 2019 al 22 gennaio 2020
    • CEA
  • Il Capodanno 2020 in Piazza Roma diventa “La Notte della Taranta"

    • Gratis
    • 31 dicembre 2019
    • Piazza Roma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento