Maranello, torna in Piazza Libertà "La festa che ti spiazza"

Torna a Maranello “La festa che ti spiazza”, ventottesima edizione del tradizionale appuntamento organizzato dall’omonima associazione. Sabato 29 e domenica 30 giugno in Piazza Libertà due giornate di iniziative, tra stand gastronomici, musica dal vivo e incontri.

Sabato 29 alle ore 19 apertura dello stand gastronomico Sghedo & Friends (gnocco, tigelle, piadine birra e vino della casa), alle 20,30 overture sul tema “Nell’umile certezza che tutto collabora misteriosamente al bene” con letture e musiche a cura del Centro Culturale “Nuovi Incontri”, alle 21.30 “Ercole da zero a Olimpo” musical a cura della compagnia teatrale dei giovani della Parrocchia di Maranello.

Domenica 30 alle 19 apertura dello stand gastronomico, alle 20.30 incontro con la fotoreporter Annalisa Vandelli. La cui mostra fotografica sarà allestita durante le due giornate in piazza, alle 21.30 Message in a Bottle, tributo a Sting e i Police con Ciamma e la sua band.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Cane ucciso e gettato in un cassonetto, le associazioni animaliste scendono in strada

    • Gratis
    • 25 gennaio 2020
    • Modena

I più visti

  • Psicologia tibetana, meditazione, intelligenza emozionale: Conferenze e Workshop Gratuito

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 16 ottobre 2019 al 22 gennaio 2020
    • CEA
  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento