"La quintessenza della vita" è il tema della quarta mostra analogica del Photoclub Eyes

“Vedere il mondo, cose pericolose da raggiungere, guardare oltre i muri, avvicinarsi, trovarsi l’un l’altro è sentirsi. Questo è lo scopo della Vita.” A questi concetti si sono ispirati i soci della sezione analogica del circolo fotografico Photoclub Eyes per realizzare gli scatti della nuova mostra che inaugurerà lunedì 13 Gennaio, dal titolo “La Quintessenza”.

Un tema non semplice che rende omaggio al film di Ben Stiller “I sogni segreti di Walter Mitty” anche nella scelta della pellicola, una Kodak TRI-X 400, la stessa usata nel film dal fotografo Sean O’Connel, autore dello smarrito scatto 25 che porterà il protagonista a percorrere mari e monti pur di trovarlo e portare a termine il proprio compito: realizzare la copertina dell’ultimo numero della rivista Life.

Nella collettiva analogica ogni autore ha cercato di mettere al centro le persone nella loro quotidianità e nel loro continuo tentativo di creare qualcosa di positivo attraverso le loro azioni, il loro lavoro, le loro passioni. Persone quindi, che si meritano una copertina poichè hanno dato tutto loro stessi per portare a termine uno scopo, un obiettivo.

Dal 2013 alcuni soci del Photoclub Eyes hanno ridato vita alla camera oscura e trasmesso questa passione agli amici soci, attraverso corsi di formazione e tante notti passate a studiare, bobinare, sviluppare e stampare, arrivando a ricreare quella magia che solo la fotografia analogica può donare: conferire all’immagine la propria impronta, il proprio tocco personale.

“La Quintessenza” inaugura lunedì 13 Gennaio e rimarrà esposta presso la Galleria FIAF del Photoclub Eyes fino al 17 Febbraio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città", in mostra ad AGO

    • dal 9 gennaio al 8 marzo 2020
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • "Requiem for Pompei", al Mata la mostra fotografica di Kenro Izu

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Mata

I più visti

  • Il Carnevale vien di notte, a Formigine i carri sfilano (anche) al calar del sole

    • da domani
    • Gratis
    • dal 20 al 25 febbraio 2020
    • Centro Storico
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città", in mostra ad AGO

    • dal 9 gennaio al 8 marzo 2020
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento