Laura Marinoni e Fabrizio Falco in "Arizona" al Teatro delle Passioni

Fabrizio Falco e Laura Marinoni, dopo il successo di Fedra prodotto da ERT nel 2015, tornano insieme in scena al Teatro delle Passioni di Modena dal 29 ottobre al 10 novembre con Arizona, un testo del prolifico drammaturgo, sceneggiatore e regista di teatro e cinema spagnolo Juan Carlos Rubio. Una storia più che mai attuale, nel suo racconto dei conflitti al confine USA-Messico e della violenza dilagante nel mondo occidentale.

George e Margaret sono una stramba coppia americana, lei con il mito di Julie Andrews, lui calato nel suo rassicurante machismo. I due arrivano nel deserto dell’Arizona perché fanno parte del progetto “Minute Man”, la milizia civile creata a partire dal 2004 negli stati Uniti, con il compito di difendere i confini dai pericolosi vicini del Sud, rendicontare gli ingressi illegali dei migranti e “riflettere sulle frontiere” come si legge nel testo.

Un progetto equivoco i cui dettagli sono poco chiari, come affermano gli stessi personaggi, ma sul quale non è concesso asserire nulla né dubitare. Un rigido e ossessivo schema di regole, che si rispecchia nella vita quotidiana e nel matrimonio di George e Margaret, esseri umani pieni di follie e nevrosi, bizzarre passioni e falsità.

Stagione 2019/2020
Teatro delle Passioni, Viale Carlo Sigonio 382, Modena
dal 29 ottobre al 10 novembre
da martedì a venerdì ore 21.00
sabato ore 20.00
domenica ore 17.00

Arizona
Una tragedia musicale americana
di Juan Carlos Rubio
traduzione Giorgia Maria D’Isa in collaborazione con Pino Tierno
regia Fabrizio Falco
scene e costumi Eleonora Rossi
luci Vincenzo Bonaffini
musiche e suono Angelo Vitaliano
assistente alla regia Maurizio Spicuzza
con Laura Marinoni e Fabrizio Falco
direttore tecnico Robert John Resteghini
direttore di scena Lorenzo Trucco
capo elettricista e fonico Giuseppe Tomasi
scene costruite nel laboratorio di Emilia Romagna Teatro Fondazione
responsabile e capo costruttore Gioacchino Gramolini
costruttori Riccardo Benecchi, Riccardo Betti, Sergio Puzzo
scenografi decoratori Ludovica Sitti (capo), Sarah Menichini, Benedetta Monetti, Rebecca Zavattoni
si ringrazia Boutique Doria 1905
foto di scena Marina Alessi
si ringrazia per la collaborazione Davide Cirri
produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione
durata: 1 ora e 10 minuti

Informazioni e prenotazioni Teatro delle Passioni:
Prezzi dei biglietti € 13 / 6,50
Biglietteria Teatro Storchi - Largo Garibaldi 15, Modena
Orari apertura al pubblico: martedì, venerdì e sabato ore 10 - 13 e dalle 16.30 -19 – mercoledì e giovedì ore 10-14
Biglietteria Teatro delle Passioni – Viale Carlo Sigonio 382, Modena
Aperta solo in concomitanza degli spettacoli programmati, da un’ora e mezza prima della rappresentazione.
biglietteria@emiliaromagnateatro.com | modena.emiliaromagnateatro.com | www.vivaticket.it

Biglietteria telefonica – tel. 059 2136021
Dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Il rosso", a Modena il nuovo spettacolo del Teatro del Limone

    • 23 novembre 2019
    • Teatro dei Segni
  • “Sabato, Domenica e Lunedì” al teatro Cittadella di Modena

    • solo oggi
    • 17 novembre 2019
    • Teatro Cittadella

I più visti

  • McCurry, 70 immagini scattate in ogni angolo del mondo dedicate alla passione per la lettura

    • dal 13 settembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Palazzo dei Musei, Sala Mostre e Gallerie Estensi
  • Dalla street art alle celebrità modenesi, arriva la rassegna autunnale di Free Walking Tour

    • dal 21 settembre al 1 dicembre 2019
    • Modena
  • Psicologia tibetana, meditazione, intelligenza emozionale: Conferenze e Workshop Gratuito

    • Gratis
    • dal 16 ottobre 2019 al 22 gennaio 2020
    • CEA
  • Arriva il Mercatino di Viale Storchi, luogo di incontro antidegrado

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 novembre 2019
    • Viale Storchi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento