Il centro fauna libera centinaia di uccelli al Parco della Resistenza

Centinaia di pettirossi, cincie, fanelli, cesene, tordi e merli prenderanno il volo al parco della Resistenza di Modena nel 70° anniversario della Liberazione. E a liberare gli uccellini, che sono stati curati e riabilitati dai volontari del Centro Recupero il Pettirosso, saranno i bambini, i veri protagonisti della festa in programma sabato 25 aprile alle ore 16,30.

I bambini apriranno gli scatoloni per vedere volare in cielo tanti piccoli uccellini utilissimi all'ecosistema ambientale, tanti sono gli insettivori che si cibano di insetti dannosi a piante e colture.

Il lavoro dei volontari del Pettirosso è durato mesi: molto impegnativo e delicato per via dello stress a volte fatale che questi animali hanno dovuto sopportare quando venivano catturati con trappole e reti dal Nucleo Operativo del Corpo Forestale dello Stato durante l'operazione nelle valli Brescia denominata Operazione Pettiroso, attività che ha dato il nome anche al Centro di Modena. Altri sequestri provengono dall'attività di vigilanza della polizia provinciale nel territorio modenese.

Sarà presente all'iniziativa un rappresentate dell'associazione partigiani d'Italia e il comandante nazionale del Nucleo Operativi Antibracconaggio del Corpo Forestale dello Stato, con cui il Centro Pettirosso collabora fin dalla sua nascita.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Il Carnevale vien di notte, a Formigine i carri sfilano (anche) al calar del sole

    • Gratis
    • dal 20 al 25 febbraio 2020
    • Centro Storico
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città", in mostra ad AGO

    • dal 9 gennaio al 8 marzo 2020
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento