Mercatino di San Martino, riuso e riciclo a Castelnuovo. Non mancheranno caldarroste e vin brulè

I sapori dell'autunno saranno i protagonisti della festa di San Martino a Castelnuovo Rangone. Domenica 10 novembre si rinnova l’appuntamento con il mercatino del riuso e del riciclo domestico, gli stand delle associazioni e il mercatino dei bambini, organizzato dal Comune di Castelnuovo Rangone, insieme ai negozianti dell’associazione “Castelnuovo Immagina” e dall’associazione Reuse.

Nel programma della festa non ci saranno solo i mercatini di domenica: a partire da sabato 9 fino a lunedì 11 novembre infatti l’associazione Gruppo Rio Gamberi promuoverà la vendita di caldarroste, vin brulè e sughi d’uva, e il ricavato della vendita verrà devoluto in beneficenza per la realizzazione di un progetto dell’Istituto Comprensivo Giacomo Leopardi.

Nelle giornate di sabato e lunedì, il programma si svolgerà nel pomeriggio e proseguirà nella serata, mentre per domenica 10 novembre l'orario sarà 9.00-18.00. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

  • Dalla Versilia all'Appennino, il mercato di Forte dei Marmi torna a Montecreto

    • Gratis
    • 18 luglio 2020
    • Montecreto
  • "Laboratori sotto le stelle", il mercatino in piazza Matteotti

    • Gratis
    • 1 agosto 2020
    • Piazza Matteotti

I più visti

  • Supercinema Estivo, tutte le proiezioni in programma nel mese di luglio

    • dal 6 al 31 luglio 2020
    • Supercinema Estivo
  • Giardini d'Estate, tutti gli appuntamenti di luglio al Parco Ducale

    • dal 10 al 31 luglio 2020
    • Giardini Ducali
  • A Modena Est cinema all'aperto nel lunedì sera d'estate

    • dal 29 giugno al 3 agosto 2020
    • Piazza IX Gennaio
  • "Serate a Corte", per tutto luglio torna l'appuntamento al Castello di Montegibbio

    • Gratis
    • dal 3 luglio al 8 agosto 2020
    • Castello di Montegibbio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento