Novi Sad. Al mercato straordinario sfiziosità da portare in tavola e ultimi regali

Dal radicchio trevigiano al salame al tartufo, dalle arance di Sicilia alle fragole, che non son di stagione ma con l’aceto balsamico ci fanno un figurone: accanto ai piatti della tradizione la tavola delle feste si arricchisce di proposte sfiziose, profumate, saporite e gustose. Tra i banchi enogastronomici presenti al mercato straordinario, in programma domenica 22, fino alle 14, al Novi Sad, le idee non mancano, qualità e convenienza sono di casa e l’esperienza degli ambulanti può fare davvero la differenza.

E se a pranzo, il giorno di Natale, non possono mancare tortellini, possibilmente fatti in casa, e zampone questa è la giornata giusta per scegliere centritavola e segnaposti originali, una nuova tovaglia colorata, lo zerbino d’ingresso con le lucine e la musichetta incorporata o, ancora, l’addobbo da appendere alla porta, magari con la Sacra Famiglia in gesso.

Se poi manca l’ispirazione per gli ultimi regali, qui c’è proprio l’imbarazzo della scelta: dalle classiche sciarpe, calde e nei colori di tendenza, alle pantofole da casa, dai giochi agli accessori per la casa e agli attrezzi per bricolage e faidate.  In più anche San Silvestro è dietro l’angolo e il tripudio di rosso, nero e paillettes attira lo sguardo e fornisce qualche idea in più.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Una cena sospesi a 50 metri di altezza, "Dinner in the sky" arriva a Modena

    • dal 3 al 7 giugno 2020
    • Parco Novi Sad
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento