A Mirandola la rassegna Pensare 2015 sui "Confini"

Torna a Mirandola la rassegnare "Pensare" dal 9 al 12 Aprile. Il tema di questa edizione è "Linea di confine, terra di confine, oltre il confine, senza confini, passare i confini". Al centro la parola "confine" per una serie di incontri: 

Giovedì 9: Concerto Europeo. La rassegna si apre con un’anteprima giovedì 9 aprile alle 21 presso la nuova Aula Magna “Rita Levi Montalicini” di via 29 maggio, con il Concerto Europeo dell’Orchestra Giovanile “Ragone” di Laureana di Borello (Reggio Calabria) e la banda giovanile “John Lennon” della Fondazione Scuola di Musica “C. e G. Andreoli” di Mirandola, con la partecipazione del musicista belga Andrè Waignen. 

Venerdì 10: Giovanni Brizzi, mostre e concerto "Un confine musicale". Venerdì 10 alle 10,15, sempre presso l’Aula Magna, iniziano le conferenze con Giovanni Brizzi che parlerà di “Limes: nascita di un concetto” e Franco Farinelli che proseguirà con l’intervento “Pensare il confine: la lezione della geografia”. Nel pomeriggio, presso il Foyer del Teatro Nuovo (ore 17), verrà inaugurata la mostra “Al bordo della strada. Foto e grafie” di Vittorio Ferorelli e Matteo Sauli, accompagnata dall’esecuzione musicale dei Bruskers Guitar Duo e aperitivo offerto dal Caffè del Teatro. La giornata si concluderà con il concerto – spettacolo (Aula Magna, ore 21) “Un confine musicale” – le variazioni Goldberg di Bach, con Ramin Bahrami e Sandro Cappelletto, iniziativa realizzata con il contributo di Sanfelice 1893 Banca Popolare. 

Sabato 11 : l'astronauta Umberto Guidoni. Al centro (Aula Magna, ore 11) l’astronauta e astrofisico Umberto Guidoni riapre i lavori con l’intervento “Viaggiando oltre il cielo”; nel pomeriggio, presso La Fenice in Galleria del Popolo (via Pico) dalle 15 si succederanno il matematico Piergiorgio Odifreddi con “Sconfinamenti nell’infinito”, il generale Carlo Jean (16,30) con “I confini dell’Europa” e lo psicanalista Luigi Zoja (18) con “Confini e psicoanalisi. Gli eccessi di sviluppo da una prospettiva psicologica. Storia e attualità”. Sempre sabato 11 aprile (La Fenice ore 21) “Racconti di viaggio…senza confini”, fotografie, testimonianze e documenti di Monika Bulaj. 

Domenica 12:  Marco Dallari, Egidio Ivetic e Melania Mazzucco. la rassegna si chiude nel pomeriggio (La Fenice ore 16) con il pedagogista Marco Dallari che parlerà di “Figure di confine: educare all’ulteriorità”. Il docente Egidio Ivetic alle 17 si soffermerà invece su: “Un confine nel Mediterraneo” mentre la scrittrice Melania Mazzucco (ore 18) interverrà con “Il confine che a cerchio ci rinchiude”. Frontiere, limiti, libertà.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Psicologia tibetana, meditazione, intelligenza emozionale: Conferenze e Workshop Gratuito

    • Gratis
    • dal 16 ottobre 2019 al 22 gennaio 2020
    • CEA
  • "After Miss Julie", incontro con gli attori Guanciale e Pession al Teatro Comunale di Carpi

    • solo oggi
    • Gratis
    • 14 dicembre 2019
    • Teatro Comunale di Carpi
  • Ne Vale La Pena, giunge al termine la rassegna di incontri con gli autori

    • Gratis
    • dal 1 al 17 dicembre 2019
    • Auditorium della Biblioteca Loria

I più visti

  • McCurry, 70 immagini scattate in ogni angolo del mondo dedicate alla passione per la lettura

    • dal 13 settembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Palazzo dei Musei, Sala Mostre e Gallerie Estensi
  • Parva Naturalia, in Piazza Grande il tradizionale mercatino d’un tempo con le strenne di Natale

    • Gratis
    • dal 7 al 23 dicembre 2019
    • Piazza Grande Modena
  • Psicologia tibetana, meditazione, intelligenza emozionale: Conferenze e Workshop Gratuito

    • Gratis
    • dal 16 ottobre 2019 al 22 gennaio 2020
    • CEA
  • Il Capodanno 2020 in Piazza Roma diventa “La Notte della Taranta"

    • Gratis
    • 31 dicembre 2019
    • Piazza Roma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento