Il colore dell’anima nella pittura di Leda Tagliavini, personale a Maranello

“Dedicato - Il colore nell’anima” è la mostra delle opere di Leda Tagliavini che verrà inaugurata allo Spazio Culturale Madonna del Corso sabato 8 settembre alle 18. Si tratta dell’esposizione personale dell’artista reggiana che propone trenta opere inedite. Per l’inaugurazione verrà proposto il concerto per pianoforte di Daniele Ceraolo, Simone Sgarbanti e Alessandro Curti.

Il titolo della mostra – “Dedicato. Il colore nell’anima” – racchiude una dedica personale dell’artista, ma anche il riferimento diretto al colore, cuore pulsante della sua ricerca. Il percorso espositivo, che si articola tra le lesene della chiesa sconsacrata, un tempo convento dei frati Francescani, illustra l’ultima produzione pittorica di Leda Tagliavini, caratterizzata dall’uso di tavole di grandi dimensioni trattate con colori acrilici, vernici ed inserti materici, ma anche dalla presenza di alcuni elementi ricorrenti: dagli uccelli, metafora di libertà, trasformazione e infiniti voli pindarici, alle sagome allungate di matrice giacomettiana, fino agli alberi scheletrici, eco di una natura sfruttata senza riguardo.

Nata a Reggio Emilia, Leda Tagliavini si è formata all’Istituto d’Arte della città e all’Accademia di Belle Arti di Bologna con Pompilio Mandelli. Pittrice e scultrice, lavora a Reggio Emilia. Ha partecipato a numerose mostre collettive, fra cui “Mostra Nazionale di grafica” (Santa Maria della Pietà, Cremona), “Biennale d’Arte Sacra” (Reggio Emilia), “Collettiva di pittura” (Sala del ‘600, Palazzo Re Enzo, Bologna). Ha tenuto esposizioni personali in Italia e all’estero: Città di Yefren (Ghirian, Libia), Galleria Spazio 13 (Bologna), Galleria Enfac (Torino), Palazzo dei Principi (Correggio, Reggio Emilia), Villa Salvarani (Carpineti, Reggio Emilia), Palazzo Dalla Rosa Prati (Parma). Ha inoltre ricevuto numerosi premi, come “Primo Premio Città di Varese”, “Primo Premio Arte Ottantuno” a Milano, “Primo Premio Modenarte Ottantuno” a Modena, “Oscar della pittura e grafica Europa Ottanta” a Cremona, “Gran Prix des Etrangers” a Sanremo.

La personale sarà visitabile fino al 22 settembre 2018, di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì con orario 18-20, giovedì, sabato e domenica ore 10-12 e 16-20. Ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • McCurry, 70 immagini scattate in ogni angolo del mondo dedicate alla passione per la lettura

    • dal 13 settembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Palazzo dei Musei, Sala Mostre e Gallerie Estensi
  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei

I più visti

  • McCurry, 70 immagini scattate in ogni angolo del mondo dedicate alla passione per la lettura

    • dal 13 settembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Palazzo dei Musei, Sala Mostre e Gallerie Estensi
  • Dalla street art alle celebrità modenesi, arriva la rassegna autunnale di Free Walking Tour

    • dal 21 settembre al 1 dicembre 2019
    • Modena
  • Psicologia tibetana, meditazione, intelligenza emozionale: Conferenze e Workshop Gratuito

    • Gratis
    • dal 16 ottobre 2019 al 22 gennaio 2020
    • CEA
  • Arriva il Mercatino di Viale Storchi, luogo di incontro antidegrado

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 novembre 2019
    • Viale Storchi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento