Giro a Modena, inaugura una mostra su Marco Pantani

Una mostra dedicata al grande campione Marco Pantani e una classicissima gara con i tappini raffiguranti i grandi del ciclismo. Sono le due iniziative in programma a Modena sabato 13 e domenica 14 maggio per salutare il centesimo Giro d’Italia che attraverserà la città nel pomeriggio di giovedì 18 maggio.

Inaugura alle 16 di sabato 13 maggio, l’esposizione dedicata a Marco Pantani, allestita all’ex Cinema Principe in piazzale Natale Bruni, che raccoglie i cimeli dell’indimenticato campione romagnolo provenienti direttamente dal Museo di Cesenatico. Alla cerimonia di apertura intervengono il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, Serena Boschetti, nipote di Marco Pantani, e Rachele Barbieri, la giovanissima atleta che di recente ha ottenuto il titolo di campionessa del mondo nello scatch ai Mondiali di Hong Kong. La mostra, a cura di Fondazione e famiglia Pantani in collaborazione con l’associazione Via Piave e dintorni, sarà visitabile sabato 13 maggio dalle 15 alle 22 e domenica 14 dalle 10 alle 19. l’ingresso è gratuito.

E sempre sabato 13 maggio, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, ai Giardini Ducali, si disputerà una “classicissima”: le gare di tappini raffiguranti i grandi del ciclismo. Ai Giardini sarà ricostruito il percorso della famosa tappa Firenze - Modena del Giro del 1940 quando Fausto Coppi s’involò per la conquista sia della tappa che della prima maglia Rosa. Le gare sono aperte a tutti.

Le iniziative in attesa del passaggio del Giro d’Italia sono organizzate con la collaborazione di Bper Banca.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • "Requiem for Pompei", al Mata la mostra fotografica di Kenro Izu

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Mata
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca

I più visti

  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Requiem for Pompei", al Mata la mostra fotografica di Kenro Izu

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Mata
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento