Mirandola. Mostra personale di Domenico Defilippo

“Dall’Astrattismo Magico fase seconda degli anni Duemila, alle Carte, Codici e Manoscritti” è il titolo della mostra dell’artista Domenico Difilippo, che potrà essere visita da domenica 19 novembre (inaugurazione alle ore 11) a domenica 17 dicembre a Mirandola, presso l’aula magna Rita Levi Montalcini. Orari festivi: sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19; feriali: giovedì e venerdì dalle 16 alle 18.

Domenico Difilippo nasce nel 1946 a Finale Emilia. Studia Architettura e Decorazione.A 17 anni tiene la sua prima personale. Alla fine degli anni Sessanta è a Milano, conosce Crippa, Baj e Dova, incontrati al bar Jamaica. Sono anni di ricerca sull’Informale milanese e il post Nucleare. Con Mac Mazzieri è cofondatore del Neo surrealismo storico modenese. Negli anni 1973-86 è tra i maggiori artisti fantastici nazionali. Nel 1982 soggiorna a Parigi. Nel 1987 la sua pittura dall’onirico fantastico volge a una visione indefinibile. Hanno così origine le opere Vittoria alata e Metamorfosi. Erano i semi e gli sviluppi di quel manifesto dell’Astrattismo Magico che redigerà a Brema, il 10 maggio 1991 (opere esposte in anteprima per l’Italia a Palazzo Diamanti di Ferrara). Ha insegnato nelle Accademie di Firenze, Sassari, Venezia, Carrara, Milano a Brera e Bologna, dove è stato vicedirettore. Ha tenuto personali in varie città italiane e all’estero: Parigi, Londra, Lilienthal, Brema, Lussemburgo, Zagabria, Zaragozza, New York e San Francisco. Come operatore culturale ha realizzato rassegne ormai storicizzate tra le quali la Biennale “A. Roncaglia”, di cui è stato direttore artistico dal 1980 al
2004 e per la quale ha realizzato, tramite donazioni, una raccolta d’arte contemporanea permanente a San Felice, dove risiede.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei
  • "Piccoli Tesori di Latta", inaugura nella Chiesa di San Carlo la mostra di giochi d'epoca

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Chiesa di San Carlo

I più visti

  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Piccoli Tesori di Latta", inaugura nella Chiesa di San Carlo la mostra di giochi d'epoca

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Chiesa di San Carlo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento