"Nascondimenti" di Jacoli e Ugolini. Un viaggio tra poesia e fotografia

Appuntamento Domenica 8 aprile con "Nascondimenti", poesie di Antonella Jacoli e fotografie di Gabriele Ugolini. Gli autori dialogheranno con Antonio Nesci che ha curato la prefazione presso la Bottega del Consorzio Creativo, in Via  delloZono, 5 (ang.Piazza XX Settembre), alle ore 18.00 a Modena.

Il progetto

Il lavoro nasce da un incontro/collaborazione fra Antonella Jacoli, autrice delle ventidue sestine che sono alla base del libro, e Gabriele Ugolini il quale ha accompagnato le poesie con altrettante immagini fotografiche.  

Antonio Nesci nella sua prefazione al libro scrive:

"In questi “nascondimenti” gli autori s’insinuano fra parole e immagini in una sorta di “liquidità sensoriale”, la diffusione di una fluidità filmica e sonora che in uno porta alla luce ogni ombra incontrata, nell’altra ogni pensiero che circoscrive la vita. L’occhio e la penna scoprono la propria radice, il filo che li lega, ma anche il filo che li trattiene. In questo libro scorrono ininterrotti scatti e idee, cromie e letteratura: ci guidano in un punto preciso, un luogo di “passaggio”, un “immaginifico” paesaggio, ma anche un universo di crude realtà, comunque utili alla ricerca della propria verità. Due mondi, due strade parallele che a volte sembrano avvicinarsi senza mai dare l’idea di sfiorarsi, eppure Antonella Jacoli riesce, con la sua poesia, a tracciare una “terza via” che accomuna la realtà all’immaginario, come del resto Gabriele Ugolini riesce a “vedere” e percorrere “questa via”, sia essa la quotidianità o altro, e lo fa con uomini o donne, animali o foglie, ombre o linee."

Antonella Jacoli.

Modenese, laureata in legge, studi universitari di storia moderna, ha pubblicato in poesia negli anni 2000 "Solstizi di solitudini", "Frammenti al padre", "Radiofaro", "Nascondimenti": quest'ultimo con fotografie di Gabriele Ugolini.  Fa parte del circolo di poesia La Fonte d'Ippocrene, sue poesie sono uscite sulla rivista Steve, il Filo rosso, Consulta per l'Unesco, suoi racconti sul giornale Prima pagina, sulla raccolta Racconti emiliani e sul web. Scrive brevi testi teatrali e storie di fantascienza. Dipinge in stile americano. Vive a Modena.  

Ugolini Gabriele.


Vive a Modena; non utilizza la fotografia per illustrare e documentare; i suoi riferimenti alla realtà non hanno vincoli narrativi. Negli anni una lunga pausa dalla fotografia, una breve esperienza con il video e, dal 2005, il ritorno alla fotocamera. Ha esposto, in personali e collettive, a Nonantola (Mo), Modena, Bologna, Berceto (Pr), Roma e Reggio Emilia (Circuito 'Off' Fotografia Europea: 2015, 2016 e 2017), Trevignano (TV) Fotografia 2018. Ha collaborato con sue immagini a due libri di poesie: 2016  Daniela Pollastri, 'Uomini nella mia vita'; 2018 Antonella Jacoli 'Nascondimenti'. Parte del suo lavoro é inserita nel n.52 del Catalogo dell'Arte Moderna - Editoriale Giorgio Mondadori.


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Corso teorico-pratico: Psicologia dell’autoconoscenza, meditazione, antropologia

    • Gratis
    • dal 2 marzo al 20 luglio 2020
    • Centro Studi dell'Autoconoscenza
  • Mo' better football scende in campo a La Tenda. Primo appuntamento dedicato a George Best

    • Gratis
    • dal 26 giugno al 18 luglio 2020
    • La Tenda
  • Incontri, letture, film e concerti: tutti gli appuntamenti dell'estate carpigiana

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 31 agosto 2020
    • palazzo dei pio

I più visti

  • Supercinema Estivo, tutte le proiezioni in programma nel mese di luglio

    • dal 6 al 31 luglio 2020
    • Supercinema Estivo
  • Giardini d'Estate, tutti gli appuntamenti di luglio al Parco Ducale

    • dal 10 al 31 luglio 2020
    • Giardini Ducali
  • A Modena Est cinema all'aperto nel lunedì sera d'estate

    • dal 29 giugno al 3 agosto 2020
    • Piazza IX Gennaio
  • "Serate a Corte", per tutto luglio torna l'appuntamento al Castello di Montegibbio

    • Gratis
    • dal 3 luglio al 8 agosto 2020
    • Castello di Montegibbio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento