Vignola, proseguono le iniziative di Natale in Rocca con letture, proiezioni e conferenze

Natale si avvicina e prosegue alla Rocca il calendario di iniziative natalizie a cura della Fondazione di Vignola.

Sabato 22 dicembre alle ore 16.00 e alle 17.00, per un’ora circa, hanno luogo le letture itineranti “Riusciremo ad acchiappare i fantasmi della Rocca”. “Era il 1776 e l’antico orologio della piazza del Castello di Vignola si mise a sbagliare le ore! Se ne accorsero tutti, ma soprattutto il governatore Piroli. Il sindaco, subito avvertito, chiese a un maestro d’orologi di passaggio di ripararlo. Ma accaddero fatti incredibili…”. Attraverso le stanze della Rocca, in una storia ideata da Achille Lodovisi e Irene Di Pietro sulla base di fonti storiche, i bambini scopriranno quali sorprese li aspettano… L’appuntamento per i due turni - animato anche dalla presenza della Dama Vivente di Castelvetro - sarà presso la Sala dei Leoni e dei Leopardi insieme a una guida dello staff di Etcetera. 

Domenica 23 dicembre invece torna a Vignola Claudio Cavallotti, il “Cuoco della Storia” con una conferenza dedicata a “Il cibo delle Feste”, perché tradizioni e cibo sono da sempre strettamente legati al Natale: Cavallotti racconterà della nascita del Natale, delle usanze e delle mode, dei cibi della vigilia, del “Panone” e della storia del tortellino. 
Appuntamento, fino a esaurimento posti, a partire dalle 15:30, presso la Sala dei Leoni e dei Leopardi, dove la conferenza terminerà con un piccolo assaggio. 

Entrambe le iniziative sono a ingresso libero e gratuito, con info sul sito web e allo 059 775246.  

Infine, dopo il successo della scorsa estate, tornano sulla Rocca - tutti i giorni fino al 6 gennaio dalle 17.00 alle 2.00 del mattino - le proiezioni luminose digitali di SOGNO O SON DESTE. Ovvero il progetto di restauro multimediale realizzato grazie a tecniche di ricostruzione virtuale d’avanguardia che consente di far ammirare come appariva la Rocca un tempo, con i suoi decori e pitture.

La Fondazione di Vignola mette a disposizione il proprio patrimonio per promuovere lo sviluppo sociale, culturale ed economico del territorio su cui opera, mediante la realizzazione di propri progetti, ovvero il sostegno economico a iniziative promosse da enti pubblici e privati, privi di scopo di lucro. I settori più rilevanti in cui opera sono arte e attività e beni culturali, educazione, istruzione e formazione, ricerca scientifica e tecnologica, sviluppo locale, volontariato, filantropia e beneficienza.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Psicologia tibetana, meditazione, intelligenza emozionale: Conferenze e Workshop Gratuito

    • Gratis
    • dal 16 ottobre 2019 al 22 gennaio 2020
    • CEA
  • L'oriente torna a Maranello: incontri sulla cultura giapponese al rintocco della campana della sera

    • Gratis
    • dal 21 settembre al 30 novembre 2019
    • Biblioteca Mabic
  • A Nonantola la rassegna “Leggetevi Forte!” per avvicinare i bimbi ai libri

    • Gratis
    • dal 12 ottobre al 30 novembre 2019
    • Biblioteca Comunale di Nonatola

I più visti

  • McCurry, 70 immagini scattate in ogni angolo del mondo dedicate alla passione per la lettura

    • dal 13 settembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Palazzo dei Musei, Sala Mostre e Gallerie Estensi
  • Dalla street art alle celebrità modenesi, arriva la rassegna autunnale di Free Walking Tour

    • dal 21 settembre al 1 dicembre 2019
    • Modena
  • Psicologia tibetana, meditazione, intelligenza emozionale: Conferenze e Workshop Gratuito

    • Gratis
    • dal 16 ottobre 2019 al 22 gennaio 2020
    • CEA
  • Grandezze & Meraviglie, fino a dicembre tanti appuntamenti con il Festival Musicale Estense

    • dal 28 agosto al 22 dicembre 2019
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento