"Non ci sono più i giapponesi di una volta" alla biblioteca Delfini

Non ci sono più i giapponesi di una volta...alla Biblioteca Delfini! La più famosa mangaka d'Italia incontra il pubblico ed espone le tavole del suo ultimo fumetto Sabato 15 marzo 2014 alle ore 17 Keiko Ichiguchi, mangaka e autrice giapponese da anni residente a Bologna, sarà ospitata dalla Biblioteca Delfini, dove intratterrà il pubblico con alcune curiosità sul Giappone e sul mondo dei fumetti. Per l'occasione verrà allestita una mostra di tavole tratte dal suo ultimo fumetto Les cerisiers fleurissent malgré tout (Kana-Dargaud Lombard 2013).

Keiko Ichiguchi ha lavorato per importanti case editrici e ha pubblicato diversi volumi a fumetti, tra cui La vista sul cortile (1999), Due2 (2000), Blue (2001), Con gli occhi aperti (2002), 1945 (2003), Dove sussurra il mare (2010), e i saggi Perché i giapponesi hanno gli occhi a mandorla (2004), Anche i giapponesi nel loro piccolo s'incazzano (2007) e Quando i giapponesi fanno ding (2009). Per il Giappone ha pubblicato Venezia Mistery Guide (2010) e Bologna Bookfair monogatari (2013)Nel 2013 sono usciti in Francia Les cerisiers fleurissent malgré tout (Kana-Dargaud Lombard) e in Italia la raccolta di saggi Non ci sono più i giapponesi di una volta (Kappa). Attualmente sta realizzando sul WEB magazine mensile "Yurutto Cafe" della casa editrice giapponese Takeshobo la serie di fumetti umoristici Andrea to issho!, in cui racconta la sua vita quotidiana.

Ingresso libero e senza prenotazione

Info: www.comune.modena.it/biblioteche

zonaholden@comune.modena.it

Newsletter: www.comune.modena.it/biblioteche/unox1.htm

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Il Carnevale vien di notte, a Formigine i carri sfilano (anche) al calar del sole

    • Gratis
    • dal 20 al 25 febbraio 2020
    • Centro Storico
  • 51° Edizione del Carnevale dei Ragazzi di Piumazzo, due domeniche all'insegna del divertimento

    • Gratis
    • dal 23 febbraio al 15 marzo 2020
    • Piumazzo
  • Torna il Carnevale Maranese, tre imperdibili appuntamenti tra maschere e tradizione

    • Gratis
    • dal 16 febbraio al 22 marzo 2020
    • Piazza Matteotti

I più visti

  • Il Carnevale vien di notte, a Formigine i carri sfilano (anche) al calar del sole

    • Gratis
    • dal 20 al 25 febbraio 2020
    • Centro Storico
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città", in mostra ad AGO

    • dal 9 gennaio al 8 marzo 2020
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento