Corti d’autore, incontri e mostre: ecco l’Ozu Film Festival

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 17/11/2014 al 22/11/2014
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Prende il via lunedì 17 novembre a Fiorano, Formigine, Modena e Sassuolo la 22^ edizione dell'Ozu Film festival, rassegna incentrata sul festival del cortometraggio e altre sezioni tematiche competitive sempre dedicate ai corti.

La manifestazione è organizzata dal circolo culturale Fahrenheit 451 e dall'associazione culturale Amici dell'Ozu in collaborazione con Arci Tilt e il sostegno del Comune di Fiorano, della Fondazione Cassa di risparmio di Modena e della Regione, oltre al patrocinio dell'Università di Modena e dei Comuni di Modena, Formigine e Sassuolo. Per maggiori informazioni visitare il sito: www.ozufilmfestival.com.

Al centro del programma c'è il Festival internazionale del Cortometraggio, con proiezioni dalle 18,30 al cinema Astoria (piazza Menotti 8) a Fiorano, composto dalle sezioni competitive: Ozu 22 dedicata a corti con durata inferiore ai 20 minuti, Ozu 2-Short per i cortometraggi di durata inferiore ai due minuti, Ozu Animation, Ozu Doc, Ozu Tatami Shot in cui i film in gara possono avere una durata compresa fra i 20 e i 40 minuti, e Ozu Kidz riservata a cortometraggi dedicati ai bambini. 

A queste sezioni principali, si affiancano tre sezioni competitive collaterali: il QueerManeki dedicato a cortometraggi incentrati su tematiche "lgbt", che saranno premiati e giudicati dal circolo Arcigay Il Cassero di Bologna; il Premio Artemisia per i film con tematica femminile il cui vincitore sarà decretato dall’associazione culturale Artemisia di Sassuolo, e infine il Premio Krakatorder dedicato ai corti di genere che vengono premiati dai collettivi indipendenti Krakatoa Ink. e The Order of the Black Knights. 

Al di fuori della competizione del festival ci sarà la sezione Ozu Specials, composta da tre retrospettive speciali: la prima, Corti d'autore, in collaborazione con il Centro nazionale del Ccrtometraggio, ripropone una selezione di corti realizzati da registi conosciuti al grande pubblico e sarà dedicata, quest’anno, a Daniele Gaglianone (regista fra gli altri di "La mia classe" presentato alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2012, e "Ruggine" presentato alla Mostra del Cinema nel 2011).

Il Focus Sweden è, invece, la retrospettiva dedicata ai corti svedesi realizzata in collaborazione con lo Swedish Film Institute; e infine il Focus Japan che propone una selezione di cortometraggi prodotti in Giappone, in collaborazione con la casa di distribuzione franco-nipponica Carte Blanche. 



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • In centro storico ripartono i Free Walking Tour nei fine settimana

    • dal 17 marzo al 17 giugno 2018
    • Centro Storico
  • "La cattedrale immaginata", un progetto di street art a Modena

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 31 dicembre 2018
    • Rosso Tiepido
  • Corso teorico-pratico: Psicologia dell’autoconoscenza, meditazione, antropologia

    • Gratis
    • dal 8 febbraio al 24 maggio 2018
    • Centro Studi dell'Autoconoscenza
  • Grandi eventi, grandi nomi, nuovi mercati: il Maggio Fioranese 2018

    • Gratis
    • dal 2 maggio al 3 giugno 2018
    • Fiorano Modenese
Torna su
ModenaToday è in caricamento