Poesia Festival, sul palco il dialogo musicale tra Guccini e il rap di Murubutu

Venerdì 22 settembre alle ore 21.00 a Castelfranco Emilia presso il Teatro Dadà la musica diventa protagonista con Francesco Guccini che dialoga con Murubutu in un appuntamento dal titolo: “Dalla canzone d'autore al rap d'autore” introdotto da Alberto Bertoni. Il rapper più letterario del panorama italiano si confronterà con uno dei maestri della canzone d'autore: linguaggi diversi, tra tradizione e innovazione, alla ricerca di nuovi stili e ritmi, per fare il punto sul rapporto tra poesia e musica, oggi. Guccini, fra i più importanti e noti cantautori italiani, in una carriera ultraquarantennale ha pubblicato oltre venti album di canzoni, diventando un simbolo a cavallo di tre generazioni. Come scrittore ha esordito con “Cròniche epafàniche”, bestseller dell'anno 1989 (Feltrinelli). La sua ultima pubblicazione è “Dizionario delle cose perdute” (Mondadori, 2012). Uscita presso lo stesso editore, “Non so che viso avesse” è l'autobiografia scritta a quattro mani con Alberto Bertoni (2010).

A dialogare con lui Alessio Mariani, un rapper italiano originario di Reggio Emilia: sulla scorta della contaminazione fra rap, letteratura e saggistica, Murubutu ha intrapreso un progetto solista, interamente dedicato allo storytelling, che lo ha portato a realizzare quattro album, tra cui l'ultimo “L'uomo che viaggiava nel vento e altri racconti di brezze e correnti”, uscito nel 2016. A seguire Murubutu si esibirà in concerto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • “Vita dei grandi nella musica”: quattro appuntamenti per conoscere la musica classica

    • dal 27 gennaio al 6 aprile 2020
    • Centro 'Via Vittorio Veneto’

I più visti

  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Requiem for Pompei", al Mata la mostra fotografica di Kenro Izu

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Mata
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento