Supercinema Estivo 2015, il programma di giugno e luglio

  • Dove
    Supercinema Estivo
    Viale Carlo Sigonio, 386
  • Quando
    Dal 09/06/2015 al 28/07/2015
    giugno ore 21.45; a luglio ore 21.30; ad agosto e settembre ore 21.15
  • Prezzo
    5,50 euro (ridotto 3,50 euro per anziani, minori di 14 anni, soci Arci, Acli, Aics, Endas). L'abbonamento a 10 spettacoli a scelta ha un costo di 40 euro (ridotto 25 euro)
  • Altre Informazioni
    Sito web
    dropbox.com

​Sarà un’estate all’insegna del grande cinema per i modenesi: il SuperCinema Estivo (Viale Carlo Sigonio, 386 – Modena), l’arena cinematografica sotto le stelle che ogni anno registra più di 25mila presenze, apre i battenti martedì 9 giugno ospitando il festival “Città&Città” mentre mercoledì 10 giugno inizierà la programmazione dei film con la commedia francese “Sarà il mio tipo?” diretta da Lucas Belvaux.  Le prime cinquantuno serate di programmazione accompagneranno i modenesi fino al 31 luglio con una proposta culturale capace di essere anche popolare e che arricchirà le serate di chi resterà in città durante i mesi estivi. 

Tra gli ospiti della prima parte della programmazione è da segnalare la presenza dei registi Daniele Gaglianone (21 luglio) che presenterà “Qui” intervistato dal giornalista Gianluigi Lanza, e Duccio Chiarini (7 luglio) autore di “Short Skin”, che dialogherà con Enrico Piccinini. Sempre nelle prime cinquantuno serate saranno proiettati i film più importanti e discussi di questa stagione: il vincitore di quattro premi Oscar “Birdman” (18 giugno in lingua originale; 11 luglio in italiano) e i tre candidati italiani a Cannes “Il racconto dei racconti” (22 giugno – 25 luglio), “Mia madre” (30 giugno) e “Youth – la giovinezza” (4 -5 – 23 - 24 luglio). Il 28 giugno, invece, in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale sarà proiettato il capolavoro di Jean Renoir “La grande illusione”. Come ogni anno il programma propone un fitto calendario di appuntamenti con grandi successi della stagione appena trascorsa e titoli di cinema d'autore, italiano e internazionale con proiezioni in lingua originale. Tra le novità di quest’anno la possibilità per le mamme di utilizzare fasciatoio e scalda biberon messi a disposizione dal cinema e proseguire così il progetto Cinemamme. I film consigliati sono segnalati sul programma.

Torna infatti per il terzo anno la rassegna “Some like it original…” che prevede proiezioni in lingua originale con i sottotitoli in italiano: “Pride” (11 giugno); “Birdman” (18 giugno); “The Imitation Game” (25 giugno); “Suite francese” (2 luglio); “Whiplash” (9 luglio – senza sottotitoli in italiano); “American Sniper” (16 luglio) e “The age of Adaline” (30 giugno). 

Ancora un ritorno con “Soundtracks” il 21 giugno in collaborazione con Antwork, Ufficio Giovani d’Arte del Comune di Modena e Giardini di Mirò per le celebrazioni della giornata europea della Festa della Musica. Durante la serata quattro musicisti sonorizzeranno “Charlot Soldato” di Charlie Chaplin (Usa, 1918) e a seguire Cabeki (ex Luci della Centrale Elettrica) sonorizzerà “Umanità” di Elvira Giallanella (Italia, 1919). 

Ogni lunedì, martedì e mercoledì spazio al cinema italiano con la rassegna “Accadde Domani”, che quest’anno aumenta il numero di giornate e quindi i titoli, realizzata in collaborazione con Fice Emilia Romagna, che presenta i più interessanti lungometraggi e documentari della stagione appena trascorsa. Si parte il 15 giugno con “Hungry Hearts” di Saverio Costanzo seguito da “Il giovane favoloso” di Mario Martone (16 giugno – 19 luglio) e “Se Dio vuole” di Edoardo Falcone (17 giugno). Arriva nell’arena estiva anche uno dei candidati a Cannes: “Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone (22 giugno), la sera successiva tocca a “Cloro” di Lamberto Sanfelice (23 giugno) e l’ultimo film di Sergio Castellitto “Nessuno si salva da solo” (24 giugno). Sempre a giugno anche la commedia di Roan Johnson “Fino a qua tutto bene” (lunedì 29), l’acclamato “Mia madre” di Nanni Moretti (30 giugno – 17 luglio) sempre candidato a Cannes, mentre luglio si inaugura con “Ma che bella sorpresa” di Alessandro Genovesi (1 luglio). “Vergine giurata” (6 luglio) di Laura Bispuri sarà presentato da Cristiano Regina e Marco Turci, mentre “Short Skin” (7 luglio) vedrà la presenza in sala del regista Duccio Chiarini. Sempre per la rassegna di cinema italiano sarà proiettato “Il nome del figlio” di Francesca Archibugi (13 luglio), “Torneranno i prati” di Ermanno Olmi (14 luglio), “Noi e la Giulia” di Edoardo Leo (20 luglio), “Qui” di Daniele Gaglianone, che sarà presente in sala (21 luglio), “Latin lover” di Cristina Comencini (27 luglio) e il fantastico “Ragazzo invisibile” di Gabriele Salvatores (28 luglio).

I film stranieri tra premi e grandi produzioni. Come ogni anno non mancano i grandi successi della stagione e le produzioni internazionali come “Birdman” (18 giugno – 11 luglio) il film di Alejandro Gonzales Inarritu che ha vinto quattro premi Oscar tra cui quello di miglior film e miglior regia e che racconta la storia di Riggan Thomson, celebrità decaduta e volto dietro la maschera del supereroe Birdman, interpretato da un eccezionale Michael Keaton.  Il 19 giugno è in programma “La teoria del tutto” di  James March sulla storia dello scienziato Stephen Hawking. Il 26 giugno sarà proiettato il film di Brando Quilici e Roger Spottiswoode, “Il mio amico Nanuk", l’avventura del giovane Luke che cercherà di salvare un cucciolo di orso polare. La commedia francese “Non sposate le mie figlie” di Philippe de Chauveron (27 giugno) racconta invece le difficoltà di unire famiglie di culture diverse presentando un punto di vista nuovo sull’integrazione. Tanti i grandi film presentati in lingua originale: dal capolavoro rivelazione “Whiplash” di Damien Chazelle che racconta il difficile mondo della musica (9 luglio) ad “American Sniper” di Clint Eastwood (16 luglio) sulla storia di un cecchino americano interpretato da Bradley Cooper, fino a “The age of Adaline” (30 luglio) con Blake Lively. Il 10 luglio arriva invece il drammatico “Forza maggiore” di Ruben Ostlund, il 25 giugno e il 18 luglio sarà la volta della storia del matematico e crittoanalista Alan Turing in “The imitation game” di Morten Tyldum e infine, il 26 luglio, il bellissimo “L’amore bugiardo” di Davide Fincher con Ben Afflek e Rosamund Pike (VM14).

Il punto bar è gestito dalla Bottega d’Oltremare – Cooperativa Sociale che quest’anno ogni venerdì, domenica e lunedì proporrà Apericena a Km Equo mentre il sabato si potrà cenare con la piadina. Il Cinemamme continua anche in estate al SuperCinema Estivo che mette a disposizione scalda biberon, fasciatoio in spazi adeguati.  Il Supercinema Estivo è in viale Carlo Sigonio, 386 a Modena. Gli orari delle proiezioni sono: a giugno ore 21.45; a luglio ore 21.30; ad agosto e settembre ore 21.15. L'ingresso ha un costo di 5,50 euro (ridotto 3,50 euro per anziani, minori di 14 anni, soci Arci, Acli, Aics, Endas). L'abbonamento a 10 spettacoli a scelta ha un costo di 40 euro (ridotto 25 euro). 

Per informazioni e aggiornamenti: tel. 059 306354 - www.arcimodena.org

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Medolla, la nuova rassegna di cinema al Teatro Facchini

    • dal 7 febbraio al 15 marzo 2020
    • Teatro Facchini

I più visti

  • Il Carnevale vien di notte, a Formigine i carri sfilano (anche) al calar del sole

    • Gratis
    • dal 20 al 25 febbraio 2020
    • Centro Storico
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città", in mostra ad AGO

    • dal 9 gennaio al 8 marzo 2020
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento