Ponte Alto 2018, il calendario degli incontri allo Spazio Cultura

La Festa provinciale de l’Unità di Ponte Alto comincia la programmazione di eventi allo Spazio Cultura da sabato 25 agosto e proporrà presentazioni di libri, dibattiti e approfondimenti fino a domenica 16 settembre. Sabato 25 agosto sarà ospite il senatore Pd Antonio Misani, per la presentazione del suo libro “Se chiudi ti compro. Le imprese rigenerate dai lavoratori” edito da Guerini e Associati. Dialogherà con Gianluca Verasani, direttore Legacoop Estense. Martedì 28 agosto, lo spazio cultura ospiterà la storica Anna Tonelli che presenterà il suo libro “A scuola di politica. Il modello comunista di Frattocchie 1944-1993” edito da Laterza.

Giovedì 30 agosto, la prima delle quattro serate del ciclo Pro-Memoria: gli 80 anni dall’emanazione delle leggi razziali saranno ricordati nel corso dell’incontro dal titolo “1922, come nasce una dittatura” con l’intervento di Mario Trombino, direttore della rivista Diogene, Lodovico Gherardi e Massimo Ercolino, entrambi componenti della redazione di Diogene. Venerdì 31 agosto è in programma la presentazione del libro “Il lavoro del futuro”, edito da Codice Edizioni, con l’autore Luca De Biase, giornalista de IlSole24Ore. La serata di sabato 1° settembre, invece, lo Spazio Cultura ospiterà il genetista e scrittore Guido Barbujani, che presenterà il suo ultimo lavoro, edito da Laterza, “Gli Africani siamo noi”.

Domenica 2 settembre si passa all’attualità con l’evento “Umanità, è finita la pacchia!”: ne discuteranno Antar Marincola, scrittore italosomalo e mediatore culturale, Raffaele Salinari, medico, docente universitario e presidente di Terre Des Hommes e Andrea Segre, regista e scrittore.

La seconda settimana di eventi alla Festa di Ponte Alto comincia mercoledì 5 settembre con un reading e presentazione del libro “Come cani alla catena”, edito da Incontri Editrice, con i poeti e scrittori modenesi Roberto Alperoli, Alberto Bertoni, Emilio Rentocchini. Giovedì 6 settembre, protagonista sarà Marco Damilano, direttore de l’Espresso, con la presentazione del libro “Un atomo di verità. Aldo Moro e la fine della politica in Italia” edito da Feltrinelli.

Venerdì 7 settembre è prevista la presentazione del libro “Primo, cittadino. Perché l’Italia deve (ri)partire dai sindaci” di Matteo Ricci, sindaco di Pesaro e responsabile Enti locali nella Segreteria nazionale Pd, edito da Baldini&Castoldi. Sabato 8 settembre, Antonello Pasini, fisico climatologo del Cnr, presenterà il suo libro “Effetto serra, effetto guerra. Clima, conflitti, migrazioni: l’Italia in prima linea” in dialogo con Luca Bergamaschi dell’associazione mondo Dem.

Domenica 9 settembre, seconda serata del ciclo Pro-Memoria con “Io e Aldo Moro”, incontro, nel quarantesimo anniversario dal rapimento e l’uccisione del presidente della Dc da parte delle Brigate rosse, con Pierluigi Castagnetti, già segretario de Partito Popolare Italiano.

La terza settimana della Festa comincia con una serata ricca di eventi. Martedì 11 settembre, infatti, alle ore 19.00 si terrà la presentazione del libro “Effetto Domino – Pubblico si può” edito da Fausto Lupetti: saranno presenti gli autori Paolo Albano e Paola Perini. Introduce Anna Cocchi, amministratore unico di Asp Seneca, interviene Tamara Calzolari, responsabile area welfare della Segreteria provinciale Cgil Modena. A seguire, alle 21.00, per il ciclo Pro-Memoria, in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza, si ricordano i 70 anni della Costituzione nel corso dell’incontro dal titolo “1948-2018 La sovranità appartiene al popolo?”: ospiti Carlo Altini, direttore scientifico Fondazione San Carlo e Salvatore Aloisio, professore di diritto pubblico all’Università di Modena e Reggio Emilia.

Mercoledì 12 settembre, alle 21.00, lo Spazio Cultura ospiterà il giornalista Stefano Feltri, vicedirettore deIl Fatto Quotidiano, impegnato nella presentazione del libro “Populismo sovrano”, edito da Einaudi.

Giovedì 13 settembre è, invece, in programma la presentazione del libro “Gabriella Degli Esposti: mia madre”: intervengono Savina Reverberi, autrice e figlia di Gabriella Degli Esposti, Aude Pacchioni, presidente Anpi Modena e Monica Guarracino, insegnante e storica. Venerdì 14 settembre, inedito seminario, organizzato dalla Fondazione Scuola di Musica “C. e G Andreoli”, dal titolo: “Disabilità: la musica come strumento per l’integrazione”. Il programma della serata prevede la presentazione delle attività della scuola e del progetto didattico Banda Rulli Frulli, il laboratorio di costruzione di strumenti a percussione con materiale di recupero e una performace conclusiva. Saranno presenti Mirco Besutti, direttore, Alessandro Vanzini, docente e Federico Alberghini, docente.

Sabato 15 settembre, lo Spazio Cultura, in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza di Modena, ospiterà la presentazione del libro “1968. Un anno spartiacque” edito da Il Mulino, dello scrittore e storico Marcello Flores. Sempre alla stessa ora, presso la Libreria, si parla de “L’immigrazione tra diritti, doveri e sicurezza” con Armando Spataro, procuratore della repubblica di Torino e Marco Scarpati, direttore programmi CIFA Ong.

Infine, sabato 16 settembre, l’ultima delle quattro serate del ciclo Pro-Memoria: si approfondirà il tema “1938-2018. Conoscere per riconoscere… l’emanazione delle leggi razziali fasciste e il razzismo di Stato” con Lia Levi, autrice di “Questa sera è già domani” Premio Strega Giovani 2018, Mario Calice, docente di scuola secondaria, Marzia Luppi, direttrice della Fondazione ex Campo Fossoli. Coordina Manuela Ghizzoni, responsabile scuola e università nella Segreteria provinciale Pd.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Un ciclo di incontri culturali in centro storico con l'Associazione Porta Saragozza

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 3 marzo al 26 maggio 2019
    • Centro Storico
  • Torna a Mirandola il Pro Memoria Festival. Conferenze e spettacolo sull'identità

    • dal 31 maggio al 2 giugno 2019
    • Parco Piazza Matteotti
  • "Israele e Palestina: dov'è la frontiera?", conferenza a Nonantola

    • 30 maggio 2019
    • Circolo La Clessidra

I più visti

  • Un weekend alla scoperta dei canali sotterranei e della storia di una "città d'acqua"

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 25 al 26 maggio 2019
    • Centro Storico
  • Modena rende omaggio a Franco Fontana con una mostra che ripercorre l'intera carriera

    • dal 23 marzo al 25 agosto 2019
    • MATA - Ex Manifattura Tabacchi
  • Giornate Nazionali dei Castelli, apertura straordinaria del Castello di Monfestino

    • Gratis
    • dal 22 al 23 giugno 2019
    • Castello di Monfestino
  • Storie d'Egitto, in mostra la raccolta egizia riscoperta

    • dal 16 febbraio al 7 luglio 2019
    • Musei Civici - Palazzo dei Musei
Torna su
ModenaToday è in caricamento