La grande musica barocca interpretata dal quartetto “Effimere corde” a Villa Sorra

Duplice appuntamento domenica 30 Giugno con l’ensemble "Effimere Corde”, giovane quartetto nato dalla comune passione per la musica antica da parte dei suoi componenti, decisi a promuovere e valorizzare non solo l’affascinante mondo musicale del Barocco, ma anche l’uso di strumenti quali arciliuto, chitarra barocca e tiorba, la cui nobile tradizione, per molto tempo sottovalutata, è attualmente oggetto di studio e riscoperta.

Il programma proposto, “E viver e morire" - Danze e Contrappunti dal Barocco Italiano in programma per le 11.30 e "Si dolce è il tormento" - Amore e Passioni nel Seicento Italiano nel pomeriggio alle ore 17.30, con un fluire continuo di brani in trio e solistici, offrirà una panoramica vivida e rappresentativa del repertorio strumentale del primo Barocco italiano, in cui la musica contrappuntistica di estrazione colta si unisce in modo inedito ai ritmi e alle danze di tradizione popolare.

L’esecuzione del programma sarà accompagnata da una breve descrizione degli strumenti e dei brani, volta in particolare a contestualizzare il repertorio proposto, sottolineandone il carattere comunicativo ed emotivo, e ad evidenziare i punti di contatto con altre espressioni artistiche del Barocco e della contemporaneità.

“Effimere corde” è composta da Cristina Verdecchia (Arciliuto), Matteo Turri (Chitarra Barocca), Sofia Ferri(Tiorba), con la partecipazione straordinaria della Soprano Anna Rita Pili. Il loro può essere definito un repertorio "fusion", a metà tra il recupero del repertorio strumentale barocco e l'accostamento ai ritmi e alle danze tipiche delle tradizioni popolari mediterranee, ad amplificare l'effetto contribuirà la partecipazione della Soprano, Anna Rita Pili, che al suo attivo, ha numerosi concerti di aria d'opera e di musica da camera, la sua curiosità professionale l'ha portata ad approfondimenti di repertori sia internazionali, sia mediterranei.

Gli eventi saranno prodotti all’interno della maestosa Villa. Ingresso libero e gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • “Vita dei grandi nella musica”: quattro appuntamenti per conoscere la musica classica

    • dal 27 gennaio al 6 aprile 2020
    • Centro 'Via Vittorio Veneto’

I più visti

  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Piccoli Tesori di Latta", inaugura nella Chiesa di San Carlo la mostra di giochi d'epoca

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Chiesa di San Carlo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento