Fotografia, Giuliano Bandieri presenta il suo reportage sulla Cina a Modena

Un nuovo appuntamento con e per viaggiatori, a partecipazione libera e gratuita, si svolge giovedì 16 gennaio alle 21, nella Sala Civica del Quartiere 4 di Modena in via Marie Curie 22. L’ospite è il fotografo modenese Giuliano Bandieri, che presenta al pubblico un reportage sulla Cina, frutto di 30 anni di viaggi in questo immenso Paese.

Sarà l’occasione per viaggiare nello spazio ma anche nel tempo, avendo l’opportunità di mettere a confronto immagini di ieri e di oggi, relative a grandi città (Pechino, Shangai), e siti tra i più conosciuti (piazza Tienanmen, la Grande Muraglia, l’Esercito di terracotta), insieme a paesaggi e territori quali quelli dello Yunnan, che spazia da montagne innevate a risaie terrazzate, laghi e gole.

Giuliano Bandieri è nato a Modena; fotografa e sviluppa le sue foto dall’età di 15 anni. Nel 1966 inizia a frequentare un circolo fotografico cittadino, che sarà la sua scuola di base; dopo 10 anni di concorsi fotografici nazionali e internazionali, abbandona la vita di circolo per dedicarsi ad un tipo di fotografia più adatto alla sua personalità: il reportage e la fotografia di viaggio, e comincia a collaborare con le biblioteche comunali e altri per formare con corsi nuovi gruppi fotografici.

Nel 1986 la sua prima mostra, incentrata sui “Contrasti Sociali”; nel 1987 è la volta di “E l’uomo creò l’aldilà”. Poi una quindicina “Reportage di viaggio” e mostre su argomenti come “Sacralità e ritualità”,  “I Figli del Mondo”, “La Bassa Modenese”. L’incontro di giovedì 16 gennaio è il quarto del ciclo sulla cultura del viaggio, organizzato da “L’Angolo dell’avventura” Modena per la stagione 2019/2020. 

I prossimi appuntamenti sono il 20 febbraio con Paolo Ansaloni, “Paesaggi nel mondo: Capo Nord, Islanda, Namibia”; il 19 marzo, con Milena Casalini, “Sri Lanka”; il 16 aprile con Ivano Venturelli “India e Nicaragua, da una parte all’altra del mondo”; il 21 maggio con Francesco Ferretti, “Hasta dónde me llevó el viento (dall’Ecuador alla Patagonia)”. Per informazioni, tel. 347 7414781 (Barbara) o 339 2353863 (Elisa). Informazioni online (www.comune.modena.it/decentramento) o sulla pagina Facebook dei Quartieri (www.facebook.com/modenaquartieri). 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei
  • "Piccoli Tesori di Latta", inaugura nella Chiesa di San Carlo la mostra di giochi d'epoca

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Chiesa di San Carlo

I più visti

  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Piccoli Tesori di Latta", inaugura nella Chiesa di San Carlo la mostra di giochi d'epoca

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Chiesa di San Carlo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento