Castelvetro, immancabile appuntamento con la Sagra dell’Uva e del Grasparossa

La Sagra dell’uva e del Grasparossa di Castelvetro celebra quest'anno la 49ª edizione. La manifestazi0ne  si svolge da sabato 17 settembre, per due fine settimana, con un programma di eventi che termina, domenica 25 settembre dalle ore 17, con i tradizionali Carri di Bacco. Al centro della rassegna ci sono, come sempre, il Lambrusco Grasparossa dop di Castelvetro e le eccellenze enogastronomiche senza trascurare la musica e gli spettacoli, la promozione del territorio e, quest'anno, gli incontri dedicati al rapporto tra agricoltura e sostenibilità ambientale e ai cambiamenti climatici con la partecipazione di Mario Tozzi.

In programma anche chioschi di assaggio, degustazioni guidate e stand promozionali che proporranno la bevanda per eccellenza del territorio. Nel cuore del paese saranno 14 le aziende protagoniste all’interno del percorso degustazione di Lambrusco Grasparossa, dislocate tra la piazza della Dama e quella della chiesa, a cui si potrà accedere acquistando il “kit Sagra dell’Uva” (calice in vetro con tracolla, carnet per assaggi e mappa del percorso) per apprezzare e confrontare le diverse produzioni. 

Sarà inoltre possibile conoscere da vicino alcune cantine partecipando agli “Incontri con il produttore”, momenti di approfondimento mirati alla conoscenza dell'azienda e dei suoi prodotti che si terranno all'Oratorio di San Antonio da Padova.

Tutto il centro storico sarà riservato agli artigiani del gusto e alle tante eccellenze dop e igp di cui il territorio è ricco. Verranno presentati anche nella modalità street food, alternandoli ai produttori vitivinicoli, per meglio valorizzare il Lambrusco Grasparossa. Partecipando alle “Visite in cantina”, anche questa una novità, si potrà approfondire ulteriormente la conoscenza del Grasparossa andando alla scoperta dei luoghi di produzione e dei loro protagonisti.  Quest'anno Piazza Roma sarà interamente dedicata ai produttori vitivinicoli pertanto gli intrattenimenti musicali si terranno nel cortile interno della biblioteca comunale per l'occasione ribattezzata "L'AltraPiazza".  Spazio quindi alla poesia irriverente con Guido Catalano, alle sonorità esotiche degli ukulele dei Sonic Uke Orchestra, al funky dell'Officina Mobile Street Band, alle sonorità balcaniche degli Swingari, al teatro degustazione Vitis Lambrusca del Teatro in Controluce. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una cena sospesi a 50 metri di altezza, "Dinner in the sky" arriva a Modena

    • fino a domani
    • dal 3 al 7 giugno 2020
    • Parco Novi Sad
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Vignola, per tre weekend si terrà il “Mercato sperimentale Vignola Terre di Ciliegie”

    • dal 30 maggio al 14 giugno 2020
    • Ex Mercato Ortofrutticolo
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento