Musica. Appuntamenti tutte le domeniche con il "Salotto in piazza" ai Giardini Ducali

Leggera, lirica, d’autore. La musica sarà come sempre protagonista al “Salotto in piazza”, rassegna estiva a cura del Salotto culturale Aggazzotti di Modena, giunta alla decima edizione. In programma otto serate da domenica 14 luglio a domenica 25 agosto, tutte le domeniche e il giovedì di Ferragosto. Novità 2019 è il luogo che ospita gli spettacoli, che si svolgono nel verde dei Giardini Ducali di corso Canalgrande, andando a integrare il programma della rassegna “Giardini d’Estate” a cura di Studio’s. Ancora una volta, la rassegna si svolge nell’Estate modenese del Comune con sostegno di Gruppo Hera e Fondazione Cassa di risparmio di Modena.

Ad arricchire una ricetta dello star bene insieme che si è dimostrata gradita a modenesi e non solo, tornano gli originali itinerari con visite guidate a cura dell’associazione Arianna, oltre a iniziative di contorno tra cultura e solidarietà

Il programma è stato presentato venerdì 12 luglio nella sede del Salotto Aggazzotti in viale Martiri della Libertà 38 da Andrea Bortolamasi, assessore alla Cultura del Comune di Modena, e da Sabrina Gasparini, presidente del Salotto, con Simonetta Aggazzotti, fondatrice dell’associazione culturale. Alla conferenza stampa anche il Maestro Gen Llukaci, co-protagonista della prima serata della rassegna, domenica 14 luglio, dedicata a Chopin.

Gli spettacoli ai Giardini, sempre a ingresso libero, iniziano alle 21. In caso di maltempo si svolgono (stessa ora) al Teatro Tempio in viale Caduti in guerra.

Tra le associazioni che hanno collaborato “in rete”, c’è “Arianna” guide e accompagnatori turistici. Tra i sostenitori del “Salotto”, Italpizza, che con “Pizza & Solidarietà” consente di raccogliere fondi per Ant.

Il sipario si alza la prima volta domenica 14 luglio. Si parte (ritrovo al palco dei Giardini alle 19.30) con “Il giardino dietro casa”, visita guidata ai Giardini Ducali con l'associazione Arianna. Alle 21 “Omaggio a Chopin”, una “Chiacchierata Concerto” per introdurre alla grande musica classica con una nuova formula divulgativa. Sul palco i maestri Gen Llukaci al violino e Stefano Malferrari al pianoforte. Lo spettacolo è in collaborazione con l'associazione Preludio. Nella serata si raccolgono fondi per Ant.

Domenica 21 luglio alle 21 l’appuntamento è con “Musica Anima Universale” in concerto la Fisaorchestra Armonia diretta dal maestro Mirko Satto: 24 elementi e un repertorio brillante dalla classica alle colonne sonore.

Domenica 28 luglio alle 21 si potrà assistere a “L'irriverente fascino...”, Concerto semiserio tra Operetta e arie d'Opera con le voci liriche di Alessio Verna e Viktoria Kholod, accompagnate al pianoforte dal maestro Angiolina Sensale.

Domenica 4 agosto, visita guidata con ritrovo al palco dei Giardini alle 19.30. Con “Modena anni 60”, le guide di Arianna portano in centro storico nei luoghi simbolo di un'epoca. Alle 21 protagonista la grande musica italiana con “Tra Mina e Battisti… canzoni indimenticabili e mai dimenticate”, concerto di Sabrina Gasparini (voce) e Alessandro Lunati (pianoforte e voce). La serata sarà commentata da Sabino Lenoci, direttore della rivista L’ Opera e amico di Mogol e Paolo Limiti.

Domenica 11 agosto alle 21 va in scena un reading letterario a cura di Francesco Zarzana con Paola Lavini, in collaborazione con l'associazione Progettarte. Si intitola “Dodici Minuti”, 28 Gennaio 1966 il destino tragico di 9 persone”. Alle 21.30, musica con “Note d'Autore. Musica Classica e non solo”: con Palma Di Gaetano al flauto, Giordano Muolo al Clarinetto e Vincenzo Zecca alla Chitarra.

Per Ferragosto, giovedì 15, l’appuntamento per chi resta in città è come da tradizione con “Ferragosto in Lirica”. In programma il Concerto invito all'Opera dedicato quest’anno alla “Carmen” di Bizet. Sul palco giovani e consolidati talenti accompagnati dal maestro Federica Cipolli al pianoforte e dalla narrazione del maestro Stefano Seghedoni. La serata è in collaborazione con “MoMus”.

Domenica 18 agosto alle 21 si parte per un viaggio musicale da Napoli a Rio De Janeiro, fra Bossanova e contaminazioni. Suona il Maurizio Di Fulvio Trio: Alessia Martegiani (voce), Maurizio Di Fulvio (chitarra) e Ivano Sabatini (contrabbasso).

Domenica 25 agosto, il gran finale del “Salotto in piazza… ai Giardini” incomincia alle 19,30 (ritrovo al palco dei Giardini) con “Effetto notte”, visita guidata al centro storico in opere fotografiche e dal vivo a cura di Arianna.

A seguire, alle 21 “Sacris et profanis”, piccolo concerto armonico del maestro Maurizio Tirelli che propone un percorso di sonorità appartenenti a mondi antichi e sacri fino a note contemporanee profane, da Bach a Sakamoto. Con Maurizio Tirelli al pianoforte, Daniele Donadelli alla fisarmonica, Valeria Braglia al contrabbasso, Gen Llukaci al violino e Renato Negri all’organo. Nella serata si raccolgono fondi per Ant.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • I Cortili di Ago, rassegna musicale nelle sere d'estate all'ex Sant'Agostino

    • Gratis
    • dal 20 giugno al 31 luglio 2019
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • "Note d'Estate", Simone Cristicchi e altri volti noti del panorama musicale italiano ospiti alla rassegna sassolese

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 19 luglio 2019
    • Piazzale della Rosa
  • Armoniosamente, la XXI Edizione della rassegna musicale inaugura a Ravarino

    • Gratis
    • dal 25 giugno al 20 agosto 2019
    • vedi articolo

I più visti

  • Supercinema Estivo 2019, tutti gli spettacoli di giugno e luglio

    • dal 17 giugno al 31 luglio 2019
    • Supercinema Estivo
  • Modena rende omaggio a Franco Fontana con una mostra che ripercorre l'intera carriera

    • dal 23 marzo al 25 agosto 2019
    • MATA - Ex Manifattura Tabacchi
  • Pizza in Festa 2019, a Nonantola l'appuntamento più verace della provincia

    • Gratis
    • dal 17 al 21 luglio 2019
    • Piazza Alessandrini
  • SosteniaMo, al Parco Amendola prende il via il Festival dello Sviluppo Sostenibile

    • Gratis
    • dal 2 giugno al 12 settembre 2019
    • Parco Amendola
Torna su
ModenaToday è in caricamento