"Transmission Bands", torna a Modena la rassegna dedicata ad arte, musica e immagine

Seconda edizione per “Transmission Bands”, rassegna nata con lo spazio La Torre del Centro Musica_71MusicHub, luogo performativo frutto della rigenerazione di una sezione del complesso ex-Amiu di via Morandi 71. Da venerdì 11 a domenica 13 ottobre ospita tre serate focalizzate sulla contaminazione tra arti, performance, musica e immagine, che comprenderanno produzioni originali, ospiti internazionali e il primo appuntamento di “Staccato”, rassegna di avvicinamento a Node 2020.

L’ingresso a tutte le serate è gratuito ma ad invito con prenotazione sul sito internet del Centro musica. A seguire il programma dettagliato.

Venerdì 11 ottobre il primo appuntamento è con “Frames”, spettacolo di cinema / danza / musica ispirato a Normal McLaren a cura di Corrado Nuccini con coreografie di Elisa Balugani. Creato per Transmission Bands nell’ambito del progetto “Soundtracks”, “Frames” incrocia linguaggi, generi e modalità espressive, immergendo lo spettatore in un flusso ininterrotto di immagini, danza, suoni, luci e colori: l’esperienza del cineconcerto si fonde con la danza in uno spettacolo multidisciplinare con tre ottimi danzatori (Sabino Barberi, Emi Longagnani, Simone Schedan) e due musicisti del calibro di Alessandro “Asso” Stefana - già chitarrista di Guano Padano, Vinicio Capossela, PJ Harvey e Mike Patton - e Rodrigo D’Erasmo, violinista dal sound raffinato e contemporaneo ma al contempo rock e potente, membro stabile degli Afterhours oltre che collaboratore di Manuel Agnelli, Steve Wynn e John Parish. Lo spettacolo si svolge in due repliche, una alle 21 e l’altra alle 22.30.  

Sabato 12 Ottobre alle 21 La Torre s’immerge in “Agora”, spettacolo audiovisual live di Fennesz e Lillevan. Chitarrista, compositore e musicista, figura chiave e una delle voci più originali della musica elettronica contemporanea, Christian Fennesz torna a cinque anni di distanza dagli acclamati “Mahler Remixed” (Touch, 2014) e “Bécs” (Editions Mego, 2014) con il nuovo album “Agora”, in cui il compositore crea con chitarra e computer suoni elettronici vorticosi e scintillanti, composizioni dalla musicalità complessa e permeate da un innato naturalismo, come si trattasse di registrazioni del microscopico mondo degli insetti che popolano una foresta tropicale, o della vastità incontrollabile degli eventi atmosferici. Dal vivo, “Agora” si sposa con i visual immersivi di Lillevan, video artist, live performer e co-fondatore del collettivo Rechenzentrum (Berlin, 1997–2008). Le sue performance, pubblicazioni, collaborazioni e lavori solisti - acclamati sia dal pubblico che dalla critica - hanno portato i visual per la musica, l'animazione e la manipolazione di immagini ad un nuovo livello.

Domenica 13 Ottobre alle 21 chiude Transmission Bands la prima serata di “Staccato”, format di quattro eventi e un workshop pensato come ideale percorso di avvicinamento a Node Festival 2020. Nella serata, due performance dedicate alle potenzialità espressive del sax in ambito contemporaneo: da una parte Ben Vince, musicista e compositore britannico attivo da anni nell’underground londinese e noto per i suoi live in cui improvvisazione e contaminazioni elettroniche si fondono in una palette sonora impreziosita da un efficace equilibrio fra suono e silenzio; dall'altra Laura Agnusdei, bolognese, membro stabile dei Julie's Haircut, che con il suo progetto solista esplora le possibilità della composizione elettroacustica, creando trame sonore all'interno dei quali il sax rimane la principale voce narrante.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 71MusicHub_Centro Musica tel. 059 2034810, oppure sul sito o via mail (centro.musica@comune.modena.it).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Piccoli Tesori di Latta", inaugura nella Chiesa di San Carlo la mostra di giochi d'epoca

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Chiesa di San Carlo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento