Stazione delle autocorriere ripulita da volontari e profughi

Questa mattina i volontari del verde e giovani migranti del progetto Mare nostrum hanno effettuato interventi di decoro e manutenzione di spazi verdi e aree pubbliche

Si sono adoperati per pulire gli spazi verdi e le aree pubbliche che circondano la Stazione autocorriere, con piccoli interventi di decoro e manutenzione fino a piazzale Tien an men e piazzale Primo maggio. Sono i gruppi dei volontari del verde di Modena insieme ai giovani migranti del progetto Mare nostrum che questa mattina, sabato 28 maggio, a partire dalle 9.30 hanno eseguito l’intervento di pulizia divisi in squadre coordinate dai tecnici del settore Ambiente del Comune di Modena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’iniziativa è giunta alla terza edizione, affrontando una nuova area dopo il parco delle Rimembranze e la stazione ferroviaria, dove l’intervento è stato eseguito lo scorso settembre in occasione del Festival Filosofia. È stata realizzata in collaborazione con i gruppi cittadini dei volontari del verde, la cooperativa Caleidos, che assiste i migranti, e con il sostegno di Hera per i materiali necessari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Trafficante di cocaina reagisce all'arresto e punta la pistola in faccia ad un carabiniere

Torna su
ModenaToday è in caricamento