Servizio Civile, è online il bando 2017

Si può già presentare domanda per i 26 i posti disponibili nella provincia di Modena. I progetti durano 10 mesi. Giovedì 20 aprile incontro di presentazione

È già possibile presentare domanda per il nuovo bando di servizio civile volontario, pubblicato dalla Regione Emilia Romagna, che mette a disposizione 26 posti distribuiti in tutta la provincia di Modena. 

Al bando, per il quale è possibile presentare domanda fino al 15 maggio 2017, possono partecipare i giovani tra i 18 e i 29 anni, senza distinzione di cittadinanza. La durata dei progetti di servizio civile nei diversi ambiti (11 in tutto nel territorio provinciale) è di 10 mesi, con un impegno di circa 20 ore settimanali e un’indennità mensile di 288 euro netti. È possibile presentare una sola domanda per un unico progetto, scegliendo quello più rispondente alle attitudini personali. La domanda deve essere presentata direttamente all’ente titolare del progetto scelto.

Il testo del bando, le schede di presentazione dei singoli progetti e i moduli per presentare la domanda sono disponibili sul sito www.copresc.mo.it. Lo sportello informativo del Copresc offre inoltre la possibilità di approfondire i progetti, di ricevere un supporto per la compilazione della domanda o verificare di averla compilata correttamente. Il Copresc si trova in piazza Grande 17; tel: 059 2032814. È aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13, il giovedì anche dalle 15 alle 18.30 e il sabato dalle 9.30 alle 12.30.

Per presentare i progetti attivi nel modenese sono anche in programma due incontri: il primo, aperto agli studenti universitari, si svolgerà giovedì 20 aprile, dalle ore 17, alla Fondazione San Filippo Neri; il secondo, aperto a tutti gli interessati, si svolge venerdì 28 aprile, dalle 10 nei locali dell’Informagiovani, in Galleria Europa in piazza Grande 17.

Il servizio civile volontario è un’esperienza non ripetibile: non può quindi presentare domanda chi sta svolgendo o ha già svolto il servizio nell’ambito di progetti nazionali o regionali, anche di Garanzia giovani, o chi abbia interrotto il servizio prima della sua conclusione. Non è possibile inoltre presentare domanda di partecipazione nello stesso ente per il quale, nell’anno in corso o nei tre precedenti, il giovane abbia attivato un qualsiasi rapporto di tipo lavorativo o di collaborazione anche non retribuita (per esempio tirocinio, stage o alternanza scuola-lavoro), attualmente in provincia di Modena sono più di 300 i giovani che stanno facendo l’esperienza del Servizio Civile attraverso bandi della Regione Emilia-Romagna e del Dipartimento nazionale della gioventù.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Terribile schianto sulla A22, ferito il conducente di un furgone

    • Cronaca

      Importante sequestro di cocaina, tre giovani arrestati dopo la fuga in via Emilia

    • Cronaca

      Dossier di Legambiente sulle aree cementificate a Modena e provincia

    • Politica

      Permanenza negli alloggi popolari, nuove regole dal Comune

    I più letti della settimana

    • Una settimana di lavori sulla Statale 12 tra Bomporto e Mirandola

      Torna su
      ModenaToday è in caricamento