Il Vademecum del Comune per i cittadini in caso di neve e ghiaccio

Per far fronte agli eventi nevosi serve la collaborazione dei privati. A loro spetta la pulizia di marciapiedi e accessi agli edifici, e la rimozione di ghiacci sulle gronde

Ripulire dalla neve i marciapiedi e gli accessi agli edifici, spargere il sale, rimuovere ghiacci dalle gronde e segnalare i pericoli con transenne. Ma anche ridurre gli spostamenti all’essenziale e non parcheggiare l’auto in posizioni che intralcino il passaggio dei mezzi. Sono alcuni dei compiti che i cittadini devono eseguire in caso di precipitazioni nevose. Perché il Piano neve predisposto dal Comune sia efficace nel contenimento dei disagi e nella garanzia di sicurezza della circolazione è necessario, infatti, che anche i cittadini collaborino con responsabilità. Per tutelare l’incolumità delle persone, il Regolamento di Polizia urbana prevede obblighi precisi, a carico di proprietari, amministratori e affittuari di case, negozi o uffici, che l’Amministrazione ha raccolto in un Vademecum consultabile sul sito del Comune nella sezione dedicata al Piano neve (www.comune.modena.it/piano-neve).

Nel dettaglio, i proprietari, gli affittuari, gli amministratori di edifici hanno l’obbligo di sgomberare dalla neve e dal ghiaccio i tratti di marciapiede e i passaggi pedonali che si affacciano all’ingresso degli edifici e successivamente spargere sale (in proporzione 1 chilogrammo per 20 metri quadrati di superficie). Le prescrizioni riguardano anche la rimozione di ghiacci che si formano sulle gronde, sui balconi o su altre sporgenze, e di neve dalle piante private che sporgono su aree di pubblico passaggio e va segnalato tempestivamente qualsiasi pericolo con transennamenti opportunamente disposti. La neve deve essere ammassata ai margini dei marciapiedi, mentre è vietato accumularla a ridosso di siepi o cassonetti di raccolta dei rifiuti. In caso di non osservanza delle disposizioni previste dal Regolamento di Polizia Urbana sono previste sanzioni amministrative, oltre a eventuali spese dovute dall’esecuzione d’ufficio di provvedimenti necessari (art. 51).

Ove occorra, i cittadini sono invitati a rimuovere tempestivamente le auto che intralciano i mezzi spazza neve. In particolare, i residenti e domiciliati in centro storico sono invitati a non parcheggiare nelle strade dell’area Ztl quando è previsto lo sgombero della neve e, in alternativa, avranno la possibilità di utilizzare gratuitamente il Parcheggio del centro al Novi Sad. È già in corso a partire da oggi, mercoledì 15 novembre, e fino al 15 aprile, l’obbligo di pneumatici da neve o catene a bordo per poter circolare sul territorio modenese anche se non nevica (direttiva del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, per i trasgressori sono previste sanzioni da 41 a 85 euro),

Per l’incolumità propria e delle altre persone, in caso di precipitazioni a carattere nevoso, si consiglia ai cittadini di controllare per tempo lo stato degli pneumatici, ridurre all’essenziale gli spostamenti e optare preferibilmente per i mezzi pubblici, non abbandonare l’auto in condizioni che impediscano la circolazione di altri veicoli e mezzi di soccorso e, possibilmente, parcheggiarla in aree private, garage o cortili. E ancora, si consiglia di indossare abiti e calzature idonee per gli spostamenti a piedi, evitare di camminare nelle vicinanze di alberi e fare attenzione, in fase di disgelo, a eventuali blocchi di neve che si staccano dai tetti. Infine, in situazioni di emergenza, si invita a limitare l’uso di cellulari alle effettive necessità e per brevi comunicazioni così da evitare sovraccarichi di rete, tenersi informati sulla situazione meteorologica e della viabilità, e segnalare situazioni di difficoltà o pericolo alla Polizia municipale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Dossier Legambiente Mal’Aria 2019: Modena maglia nera della regione

  • Economia

    Brand Finance, il Cavallino torna sul tetto del mondo dei marchi più influenti

  • Cronaca

    Parco Novi Sad, arrestati due spacciatori di hashish

  • Attualità

    Epidemia di influenza più 'clemente' rispetto allo scorso anno: "Non bisogna abbassare la guardia"

I più letti della settimana

  • Tamponamento a catena, corriera Seta in bilico nel fosso. Diversi feriti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Ciclista travolto in via Emilia, identificati mezzo e conducente

  • Sorpresi con lo shaboo in tasca, tre filippini arrestati "in trasferta"

  • Scontro a Piumazzo, muore una automobilista di 76 anni

  • Spaccata in pizzeria, clandestino inseguito dal proprietario e arrestato dalla Volante

Torna su
ModenaToday è in caricamento