Come ottenere il Bonus Idrico Nazionale per la tua famiglia

Una guida completa che spiega come ottenere dal Comune di Modena il Bonus Idrico Nazionale

Il Comune di Modena raccoglie le domande per ottenere il bonus per la fornitura idrica, così come introdotto da delibera 897/2017 dall'autorità per l'Energia Elettrica, il Gas e il servizio Idrico (ex AEEGSI ora ARERA), così come avviene per il bonus elettrico e gas, omogeneizzando criteri e importi su tutto il territorio nazionale.

Unitamente al Bonus Idrico Nazionale è riconosciuto ai cittadini residenti in Emilia Romagna un Bonus Idrico Integrativo locale concesso automaticamente a tutti gli utenti domestici residenti, con contratto di fornitura diretto o indiretto, che ottengono il bonus sociale idrico nazionale e che sono soggetti al pagamento in bolletta del servizio pubblico di fognatura e/o depurazione per l'utenza relativa all'abitazione di residenza.
A tal fine l'utente interessato è tenuto a sottoscrivere l'apposita informativa messa a disposizione dal Comune (Allegato 2).

Chi può richiedere l'agevolazione?

Gli aventi diritto al "Bonus sociale idrico" sono quelli a cui spettano i bonus elettrico e/o gas per disagio economico, cioè gli utenti domestici residenti a Modena, in condizioni di disagio economico con:

  • un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a €  8.107,50;
  • un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a € 20.000,00 in caso nucleo familiare con almeno 4 figli a carico.

Importo del bonus

Il Bonus nazionale copre il consumo di 50 litri quotidiani (18,25 metri cubi l'anno), il quantitativo minimo stabilito per legge come soglia per soddisfare i bisogni personali.
Il Bonus aggiuntivo ATERSIR riconoscerà, per ogni componente del nucleo famigliare, il 50% della tariffa di fognatura e il 50% della depurazione proporzionati ad un consumo minimo teorico sempre pari a 18,25 mc.

Erogazione delle agevolazioni

  • Per gli utenti diretti l'agevolazione sarà riconosciuta in bolletta attraverso l'applicazione di uno sconto.
  • Per gli utenti indiretti, mediante l'erogazione di un contributo una tantum.

Scadenza

Nel caso l'utente sia già titolare di un bonus gas e/o luce in corso di validità, il sistema SGATE riallinea l'inizio del periodo di agevolazione (e di conseguenza anche la scadenza) per il bonus sociale idrico nazionale a quello previsto per la decorrenza del bonus elettrico e/o gas.
In caso contrario la domanda avrà la durata di un anno dal momento della presentazione.

Cosa occorre

  • Attestazione Isee in corso di validità;
  • Documento di identità in corso di validità;
  • Nel caso di forniture dirette, bolletta del servizio Idrico (acqua), relativa all'anno 2019.
  • Nel caso di forniture indirette, inclusi tutti gli utenti LIRCA, copia della bolletta dell'utenza condominiale da richiedere all'Amministratore o al referente del condominio, unitamente ai dati dell'amministratore di condominio e il CODICE IBAN corrispondente all'intestatario della domanda.

Dove si presenta la domanda

La domanda per ottenere l'agevolazione si presenta all'ufficio pacchetto famiglie, in piazzale Redecocca 1, su appuntamento, o via fax (059/2033338) o via mail (centro.famiglie@comune.modena.it) oppure presso i Caf che hanno aderito alla convenzione con il Comune di Modena (vedere elenco allegato). 

Per informazioni e appuntamenti

Sportello Informafamiglie tel. 059.2033614        
Aperto lunedì e giovedì ore 8.30-13 e 14.30-18        
Piazzale Redecocca 1, primo piano
oppure presso i CAF che hanno aderito alla convenzione con il Comune di Modena.
Dal 23 luglio 2018 l'appuntamento all'Ufficio Pacchetto Famiglie è prenotabile anche online.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni muore dopo il trasporto dall'Ospedale di Sassuolo a Baggiovara, aperta indagine

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Stasera su Italia1 anche Modena protagonista della puntata de "Le Iene Show"

  • Travolta lungo via Giardini, grave una 52enne soccorsa dall'eliambulanza

  • Scoperto a Modena un deposito di bici rubate, si cercano i proprietari

  • Negoziante aggredisce alcuni clienti minorenni, arriva la Polizia

Torna su
ModenaToday è in caricamento