Borse di studio per l'Università dell'Emilia-Romagna 2019-2020

Una guida utile con tutte le informazioni che ti saranno utili per capire come richiedere le borse di studio nell'Anno Universitario 2019-2020

1) Per richiedere i benefici (borsa di studio, alloggio, ecc) dovrai compilare 2 sezioni: dati personali e dati economici, ed il modulo di domanda benefici.
Per richiedere l'esonero no tax area/contributo ridotto:
- per l'Università di Bologna e Parma sono sufficienti le sezioni dati personali e dati economici;
- per l'Università di Modena e Reggio Emilia oltre alle 2 sezioni bisogna compilare anche il modulo di domanda no tax area/contributo ridotto.

2) Le soglie ISEE ed ISPE  necessarie per richiedere la borsa di studio sono rispettivamente di 23mila e 50mila euro.

3) ISEE 2019: per presentare domanda è indispensabile essere in possesso dell'Attestazione ISEE  da prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario (ISEE 2019), sottoscritta entro i termini di scadenza della domanda on line dei singoli benefici.

Per la documentazione reddituale e patrimoniale da presentare CONSULTA LA GUIDA ALL’ISEE 2019/2020

Qualora lo studente fosse già in possesso di un’Attestazione ISEE 2019 ordinaria non applicabile al diritto allo studio universitario, è tenuto a recarsi nuovamente al CAF con la documentazione necessaria per sottoscrivere gratuitamente una nuova Attestazione ISEE 2019 valida per prestazioni per il Diritto allo Studio Universitario. Non è necessario rivolgersi allo stesso CAF.

Se l’Attestazione ISEE utilizzata per richiedere i benefici di ER.GO contiene ANNOTAZIONI, è necessario rivolgersi nuovamente a INPS, al CAF (Centro di Assistenza Fiscale) o al Comune per sottoscrivere una nuova DSU completa e corretta in sostituzione di quella contenente omissioni/difformità.

La mancata presentazione dell’ISEE senza omissioni entro il termine indicato nella mail che sarà inviata all'indirizzo di posta elettronica al momento della conferma della domanda on line, comporta l’avvio del procedimento di revoca dell’idoneità ai benefici, con obbligo di produrre entro un termine prefissato idonea documentazione in merito alle omissioni/difformità rilevate, pena la non idoneità.

4) Gli studenti che si avvalgono dei CAF convenzionati con l’Azienda ricevono una e mail da ER.GO all'indirizzo di posta elettronica indicato in domanda, contenente il codice personale PIN. Al fine di perfezionare  la presentazione della domanda è obbligatorio seguire le indicazioni descritte nella mail per inserire il codice personale PIN.

5) Per gli studenti iscritti ai corsi interateneo “MUNER” (Associazione che riunisce le quattro Università di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia e Parma e le grandi marche della Motor Valley con l’obiettivo di promuovere il potenziamento dell’innovazione e dell’offerta formativa emiliano-romagnola nel campo dell’automotive) sono previste specifiche modalità di erogazione degli interventi per il diritto allo studio universitario, che tengono conto dell’articolazione del corso su più sedi (sede amministrativa e sede didattica) per semestre o annualità. Si rinvia ai Bandi di concorso per la disciplina specifica degli interventi.

6) Il pagamento della borsa di studio avviene in tre rate: la prima rata entro il 31/12/2019 agli studenti che alla data del 15/11/2019 risultino regolarmente iscritti all’Università per l’a.a. 2019/2020. La seconda rata è posta in pagamento a marzo 2020 agli studenti che abbiano raggiunto entro il 28/02/2020 i crediti indicati nelle tabelle 1 (per studenti matricole) e 5 (per studenti iscritti ad anni successivi) del bando.
La terza rata è posta in pagamento a partire da giugno 2020, con cadenza indicativamente mensile (escluso agosto 2020), a favore degli studenti che risultino aver raggiunto i crediti indicati nelle tabelle 2 (per studenti matricole) e 6 (per studenti iscritti ad anni successivi) del bando.
In ogni caso il pagamento della borsa di studio è sospeso se l’idoneità è condizionata da accertamenti in corso sul possesso dei requisiti richiesti.

Cosa sono

Le BORSE DI STUDIO sono un sostegno economico allo studio, erogato su base concorsuale. La domanda di borsa di studio deve essere presentata ogni anno.

IMPORTI : Sono diversificati in ragione di:

- condizione economica del  nucleo familiare di ciascun studente.

- condizione di studente "In sede", "Fuori Sede", "Pendolare".

 Requisiti

- Iscrizione all'Università o agli altri Istituti di grado universitario entro i termini previsti dai singoli Istituti

- Requisiti di merito: numero di crediti che lo studente deve conseguire al  28 febbraio e al 10 agosto dell'anno successivo a quello di presentazione della domanda

- Requisiti economici : sono individuati sulla base della condizione economica e patrimoniale del nucleo familiare. Il bando di concorso definisce annualmente le soglie massime di ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) e ISPE (Indicatore della Situazione Patrimoniale Equivalente) per accedere ai benefici.

Matricole

> accedono alla borsa di studio ed ottengono la prima rata solo sulla base del requisito di condizione economica;

> devono conseguire specifici e distinti requisiti di merito per:

- ottenere la seconda rata

- ottenere la terza rata a saldo 

- non restituire la prima rata.

Gli studenti iscritti ad anni successivi devono conseguire distinti requisiti di merito per:

- accedere alla borsa di studio ed ottenere la prima rata

  - ottenere la seconda rata

  - confermare l'assegnazione della borsa di studio ed ottenere la terza rata a   saldo.

In caso di mancata conferma della borsa di studio, la borsa è revocata ed occorre restituire ciò che si è percepito in denaro e servizi

Intervalli di valore ISEE Importa borsa per studenti iscritti entro la durata del corso di studi
fino a € 15.333,33   € 2.192,56 in denaro + € 2.400,00 valore del servizio abitativo gratuito + 
€ 900 per l’accesso al servizio ristorativo + € 300 per attività sportive presso il CUSB/CUS per un valore complessivo di € 5.792,56 
da € 15.333,34 
a € 16.866,66 
€ 1.536,58 in denaro + € 2.400,00 valore del servizio abitativo gratuito + 
€ 500 per l’accesso al servizio ristorativo + € 300 per attività sportive presso il CUSB/CUS per un valore complessivo di € 4.736,58 
da € 16.866,67 
a € 19.152,97 
€ 1.342,53 in denaro + € 2.400,00 valore del servizio abitativo gratuito + 
€ 400 per l’accesso al servizio ristorativo + € 300 per attività sportive presso il CUSB/CUS per un valore complessivo di € 4.442,53 
da € 19.152,98 
a € 23.000,00 
€ 1.097,55 in denaro + € 2.400,00 valore del servizio abitativo gratuito + 
€ 250,00 per l'accesso al servizio ristorativo + € 300 per attività sportive presso il CUSB/CUS per un valore complessivo di € 4.047,56 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’Italia ha la sua Miss Curvyssima 2019, incoronata a Vignola Deborah Spada

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento