Commemorazione dell'eccidio delle Fonderie. Alla sera corteo antagonista

Istituzioni davanti al cippo alle ore 9, poi una manifestazione in serata

Si avvicina la data del 9 gennaio, simbolo per Modena dell'eccidio delle Fonderie Riunite del 1950. Anche quest'anno saranno due i distinti momenti pe fare memoria di quanto accaduto in quella tragica giornata di 69 anni fa, quando sei operai persero la vita sotto i colpi della polizia: alla cerimonia istituzionale della mattina, infatti, seguirà un corteo serale organizzato dai movimenti antagononisti. Come ogni anno i rappresentanti dei tre sindacati confederati e il sindaco Gian Carlo Muzzarelli si daranno appuntamento per la commemorazione istituzionale davanti al cippo della Crocetta, alle ore 9 del mattino.

Alle 19.30, invece, si svolgerà il corteo con partenza da via Santa Caterina. "Oggi, a distanza di 69, anni crediamo che non sia tutto esattamente uguale a quell'epoca - spiegano gli organizzatori - Oggi lo sfruttamento nel mondo del lavoro è diventato presente in ogni contratto che andiamo a firmare col nodo in gola, oggi, i vari Orsi di turno, grazie all'alternanza scuola-lavoro, possono avvalersi pure del lavoro dei minorenni i quali potranno (leggasi devono) spendere le proprie ore non retribuite ore per accrescere tanto le proprie skill quanto il portafoglio di qualcun'altro. Per questi motivi crediamo occorra oggi dissotterrare la memoria, ripercorrerne le tracce e mappare nuovamente un territorio e una città che è anche e soprattutto nostra, per ridonarle senso, significati, riscatto. Le scenette da propaganda elettorale non le vogliamo più sentire. Ci hanno stufato. Le retoriche degli alzabandiera, delle commemorazioni istituzionali che coprono la rabbia con parole mute nel silenzio che nascondono lo sporco e le ragioni e che confondono il tutto in una poltiglia indistinta dove vittime e carnefici si equivalgono, queste non le vogliamo più seguire".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Dossier Legambiente Mal’Aria 2019: Modena maglia nera della regione

  • Economia

    Brand Finance, il Cavallino torna sul tetto del mondo dei marchi più influenti

  • Cronaca

    Parco Novi Sad, arrestati due spacciatori di hashish

  • Attualità

    Epidemia di influenza più 'clemente' rispetto allo scorso anno: "Non bisogna abbassare la guardia"

I più letti della settimana

  • Tamponamento a catena, corriera Seta in bilico nel fosso. Diversi feriti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Ciclista travolto in via Emilia, identificati mezzo e conducente

  • Sorpresi con lo shaboo in tasca, tre filippini arrestati "in trasferta"

  • Neve in Appennino, disagi sulla Nuova Estense verso Pavullo

  • Scontro a Piumazzo, muore una automobilista di 76 anni

Torna su
ModenaToday è in caricamento