Ballottaggi, Fava (Pd): “A Modena vince la voglia di fare, non la paura”

Il segretario provinciale del Pd Davide Fava soddisfatto del risultato del secondo turno, dove il centrosinistra conserva tre comuni su quattro

“Nei quattro Comuni al ballottaggio nel modenese, vengono ampiamente premiati i candidati del centrosinistra Alberto Bellelli a Carpi, Giovanni Gargano a Castelfranco Emilia e Luigi Zironi a Maranello. Tutti hanno saputo coinvolgere i cittadini dei loro Comuni nel progetto per il futuro delle loro comunità. Questa sera, rappresentano l’orgoglio di tutto il Partito democratico di Modena". E' il commento del segretario provinciale del Pd Davide Fava sui risultati dei ballottaggi nel modenese.

Ballottaggi, i risultati nei quattro comuni al voto

Il centrosinistra cade solo nella Bassa: "A Mirandola, purtroppo, prevale il candidato del centrodestra Alberto Greco. Ringraziamo Roberto Ganzerli che ha condotto con passione, coraggio e generosità una campagna elettorale che sapevamo dall’inizio sarebbe stata molto complicata. Il Partito democratico farà un’opposizione vigile a Sassuolo, Mirandola e San Felice, volta a inchiodare i nuovi sindaci leghisti alle loro responsabilità di amministratori. Da oggi in avanti, non si aspettino che a risolvere i problemi dei loro concittadini ci pensi Matteo Salvini, ma dovranno rimboccarsi le maniche e trasformare le promesse ampiamente diffuse in campagna elettorale in progetti politici".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il leader leghista resta dunque al centro del dibattito locale, anche nelle parole degli avversari: "In una tornata elettorale dove più volte il ministro dell’Interno ha parlato di conquista delle roccaforti rosse, Modena e tutta la provincia hanno dimostrato di riconoscersi ancora in un progetto di comunità aperto, inclusivo, solidale, alla paura qui da noi si contrappone il coraggio, la voglia di fare, e la volontà di non lasciare indietro nessuno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le creme solari pericolose per la salute: 4 sostanze fondamentali

  • L'ex Commissario Venturi si ricrede: "Il lockdown totale è stato un errore"

  • Cosa fare a Modena e provincia: 10 idee per il weekend

  • Contagio, nel modenese quattro nuovi casi e un ricovero in Terapia Intensiva

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

  • Carpi, da domani attivi i nuovi fotored. Presto altri quattro incroci monitorati

Torna su
ModenaToday è in caricamento