Guiglia, si insedia domani il Commissario inviato dalla Prefettura

Come di norma, ora toccherà ad un dirigente della Prefettura gestire il comune dell'Appennino dopo le dimissioni dei consiglieri e la decadenza del sindaco

In relazione all’avvenuta presentazione a Guiglia di dimissioni contestuali da parte di otto consiglieri comunali su dodici, il Prefetto di Modena Maria Patrizia Paba - secondo quanto previsto dal T.U. delle leggi sull’ordinamento degli Enti locali - ha proposto al Ministro dell’Interno lo scioglimento del Consiglio Comunale di Guiglia, che sarà adottato con decreto del Presidente della Repubblica.

Il Prefetto, inoltre, nelle more dell’emanazione del decreto presidenziale, ha ravvisato l’esigenza di assicurare al Comune la tempestività nell’assumere tutti i provvedimenti necessari per consentire la prosecuzione dell’attività nei confronti dei cittadini e ha disposto la sospensione del Consiglio, con la conseguente nomina  del Dirigente di seconda fascia Dr. Valerio Zambelli quale Commissario prefettizio per la gestione provvisoria del Comune.

Il Commissario si insedierà nel Comune nella mattinata di domani, venerdì 15 settembre, con l'obbiettivo di sovrintendere alla gestione ordinaria in attesa di una nuova tornata elettorale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Auto nel fosso, grave una coppia incastrata nel veicolo capottato

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Lieve scossa di terremoto sull'Appennino modenese

  • Gli eventi da non perdere a Ferragosto a Modena e provincia

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

Torna su
ModenaToday è in caricamento