Prove di governo giallo-rosso, confrontro a Ponte Alto tra Pd e Movimento 5 Stelle

Alla Festa provinciale de l’Unità di Modena si confrontano Piero Fassino e Marta Grande. Una novità per il palco di Ponte Alto, dettata dalle recenti evoluzioni della politica romana

Capita raramente che il palco della Festa provinciale de l’Unità di Modena ospiti confronti diretti fra esponenti di diverse forze politiche, ma i tempi dettano nuove necessità anche alla politica locale. A Ponte Alto è in programma infatti un dibattito pubblico tra due esponenti nazionali del Partito democratico e del Movimento 5 Stelle, dopo la crisi di Governo che attualmente vede le due forze politiche lavorare ad una nuova coalizione.

La sera di giovedì 29 agosto al Palaconad di Ponte Alto (ore 21), si terrà uno dei confronti più attesi del programma politico della Festa: il vicepresidente della Commissione Esteri Piero Fassino, eletto nel collegio Modena-Ferrara per il Pd, si confronterà con la deputata del Movimento 5 stelle Marta Grande, presidente della Commissione Esteri della Camera. Il tema del confronto no riguarderà lo scenario politico romano, bensì una più vasta analisi “Dalla caduta del muro di Berlino a Trump: come cambia il mondo”. Modera l’incontro Gerardo Pelosi, giornalista de Il Sole-24 ore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per la prima volta – conferma il segretario provinciale del Pd Davide Fava – dal discorso del presidente del Consiglio Conte che ufficializza la fine del governo gialloverde e sottolinea le palesi incongruenze e insufficienze dell’operato del ministro Salvini, si confrontano in una iniziativa pubblica due esponenti nazionali del Pd e del Movimento 5 stelle, Piero Fassino e Marta Grande, che ringrazio sentitamente per aver scelto Modena per questo incontro. In quell’occasione potremo verificare tutti insieme se le prospettive espresse da Pd e 5stelle possono dar vita a una strategia comune duratura per il bene del Paese, sia sulla proiezione internazionale dell'Italia, sia sulle politiche per la crescita, gli investimenti, il lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Viaggia con la figlia e 32 kg di marijuana in auto, arrestato in A1

  • Covid. Altri 18 contagiati nel focolaio del salumificio di Castelnuovo

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento