Mirandola, i consiglieri comunali devolvono i gettoni alla famiglia del carabiniere Mario Cerciello

Un bel gesto di solidarietà approvato all'unanimità su proposta della maggioranza leghista

In apertura al Consiglio comunale di Mirandola che si è tenuto lunedì 29 luglio è stata approvata all'unanimità dei presenti la proposta del Capogruppo Lega Guglielmo Golinelli di devolvere i gettoni di presenza della seduta del Consiglio del 29 luglio alla famiglia di Mario Cerciello Rega, il carabiniere ucciso a Roma lo scorso venerdì 26 luglio.

Un bel gesto da parte del consesso cittadino, che rende quindi omaggio al militare vittima di una tragedia che ha scosso l'Italia. Durante la seduta è stato dedicato un minuto di silenzio in ricordo del carabiniere.

Nel prosieguo della seduta è stato approvato a maggioranza il quinto punto all'ordine del giorno, inerente alla presentazione, discussione ed approvazione delle linee programmatiche relative alle azioni ed ai progetti da realizzare durante il mandato politico-amministrativo 2019/2024 della nuova Giunta Greco.

Il sesto punto "Definizione degli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende ed istituzioni da parte del Sindaco" è stato approvato a maggioranza. Il punto relativo alla salvaguardia degli equilibri di bilancio con assestamento generale del bilancio di previsione 2019/2021 ed adeguamento del Documento Unico di Programmazione 2019/2021 è stato approvato a maggioranza, così come l'argomento sullo stato di attuazione dei programmi anno 2019 ed aggiornamento del Documento Unico di Programmazione 2019/2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

Torna su
ModenaToday è in caricamento