Corteo Cgil a Castelnuovo contro il "nuovo caporalato". SI attacca il Pd 

Questa mattina sfilata dei lavoratori per le vie cittadine, sull'onda dell'ennesimo licenziamento alla Castlefrigo. Presente anche Sinistra Italiana: "Il Pd? Sta con i padroni". Intanto il presidio continua

Manifestazione questa mattina per i lavoratori della Castelfrigo, l'azienda di lavorazione delle carni del distretto modenese di Castelnuovo Rangone sempre in bilico tra appalti e agitazioni. Consumati 12 giorni di presidio non-stop, oggi la lotta è stata rilanciata con un corteo a Castelnuovo promosso dalla Flai-Cgil. 

C'era anche una delegazione di Sinistra Italiana, che col suo deputato emiliano-romagnolo Giovanni Paglia contestualizza e punge: "A Castelnuovo Rangone hanno dedicato una piazza al maiale, tanto è importante il settore delle carni. Per molti lavoratori si tratta tuttavia di un inferno, gestito da cooperative che si comportano come i peggiori caporali. I ritmi sono massacranti, contributi e tasse spesso un optional, e se ti ribelli rischi il licenziamento. È quello che sta accadendo oggi a 75 persone, a fianco delle quali abbiamo manifestato stamattina con la Cgil. C'era solo la sinistra, perchè- attacca Paglia via Facebook- a tutti gli altri, cominciando dal Pd, conviene sempre stare coi padroni".

Guarda il video del corteo

Per Si, sul posto con Paglia c'erano il consigliere regionale Igor Taruffi, la segretaria provinciale di Modena Alessandra Di Bartolomeo e diversi militanti del partito locale. "Siamo al fianco di questi lavoratori cosi' coraggiosi, facchini della logistica e operai della produzione in sciopero e presidio da giorni, sin dagli inizi della loro lotta e oggi il loro protagonismo ha scosso le strade del luogo in cui vivono e lavorano", dicono i tre esponenti Si. "Il distretto delle carni modenese- concludono- deve tornare ad essere luogo del rispetto dei diritti e della fine dello sfruttamento sui lavoratori piu' deboli dal punto di vista contrattuale".

(DIRE)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non pagano il pranzo e al matrimonio arrivano i Carabinieri: "Le buste non bastano"

  • Stasera su Italia1 anche Modena protagonista della puntata de "Le Iene Show"

  • Podista investito e ucciso, tragedia alla periferia di Carpi

  • Finge di voler comprare un divano online e si fa accerditare 3.000 euro

  • Via libera all'accensione dei termosifoni. Disponibile anche il bonus per le famiglie

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento