Cultura di genere in medicina. Prof.ssa Enrica Villa di UniMoRe al tavolo europeo di Bruxelles

L’iniziativa ha l’obiettivo di discutere i passi necessari alla diffusione di una cultura di genere nella medicina e nelle politiche sanitarie degli Stati membri dell’Unione Europea

Nella foto la prof.ssa Enrica Villa

La prof.ssa Erica Villa, Direttore della Struttura complessa di Gastroenterologia del Policlinico di Modena e docente Unimore, è stata invitata, vista la particolare competenza nel campo dell’epatologia, al Parlamento Europeo a Bruxelles per intervenire alla tavola rotonda “Towards a gender sensitive medicine: matters, tools and policies. Good practices from Italy and Germany”, in programma per  martedì 27 giugno.

L’iniziativa ha l’obiettivo di discutere i passi necessari alla diffusione di una cultura di genere nella medicina e nelle politiche sanitarie degli Stati membri dell’Unione Europea. I maggiori rappresentanti delle autorità pubbliche e del mondo accademico di tutto il Continente saranno a confronto per valutare al meglio e approfondire le azioni che l’Europa può mettere in campo per creare una maggiore attenzione sulle specifiche condizioni di salute e sanitarie di uomini e donne.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Bambina di sei anni precipita dalla seggiovia, paura sul cimone

  • Spaccio e clandestini, chiuso per dieci giorni il bar Nuovo Fiore

  • Regionali. Bonaccini esulta, domani sera festa in Piazza Grande

Torna su
ModenaToday è in caricamento