Carceri, Patriarca (Pd): “Il dl è una risposta alla nostra arretratezza”

La Camera dei deputati sta affrontando la conversione in legge del decreto recante disposizioni urgenti sull'esecuzione della pena. La Lega Nord ha accusato la maggioranza di aver messo a punto l'ennesimo provvedimento "svuota carceri"

Edoardo Patriarca

"Il decreto legge sulle pene alternative è una risposta all'arretratezza delle nostre carceri. Chi, come la Lega Nord, parla di “svuota carceri” lo fa in mala fede". Lo afferma il deputato modenese del Pd Edoardo Patriarca, componente della Commissione Affari Sociali della Camera, dove, in queste ore, si sta lavorando alla nuova normativa in materia di pene alternative al carcere. "Abbiamo la possibilità di coniugare sicurezza dei cittadini e rispetto dei diritti dei detenuti. Una nazione evoluta non può ragionare con la logica del 'chiudi e butta la chiave' - continua Patriarca - E' ora di intervenire per evitare che la situazione si aggravi ancora di più e che l'Italia subisca nuove condanne da parte dell'Europa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

  • Centri commerciali e negozi, in Emilia-Romagna sabato e domenica confermate le chiusure

  • Test agli operatori sanitari, si parte la settimana prossima con i prelievi

  • Meteo | Impennata improvvisa delle polveri sottili, vediamo perché

  • Coronavirus. Modena rallenta, ma si aggiungono 10 decessi

  • I numeri nei Comuni: positivi e persone in isolamento in provincia di Modena

Torna su
ModenaToday è in caricamento