Carceri, Patriarca (Pd): “Il dl è una risposta alla nostra arretratezza”

La Camera dei deputati sta affrontando la conversione in legge del decreto recante disposizioni urgenti sull'esecuzione della pena. La Lega Nord ha accusato la maggioranza di aver messo a punto l'ennesimo provvedimento "svuota carceri"

Edoardo Patriarca

"Il decreto legge sulle pene alternative è una risposta all'arretratezza delle nostre carceri. Chi, come la Lega Nord, parla di “svuota carceri” lo fa in mala fede". Lo afferma il deputato modenese del Pd Edoardo Patriarca, componente della Commissione Affari Sociali della Camera, dove, in queste ore, si sta lavorando alla nuova normativa in materia di pene alternative al carcere. "Abbiamo la possibilità di coniugare sicurezza dei cittadini e rispetto dei diritti dei detenuti. Una nazione evoluta non può ragionare con la logica del 'chiudi e butta la chiave' - continua Patriarca - E' ora di intervenire per evitare che la situazione si aggravi ancora di più e che l'Italia subisca nuove condanne da parte dell'Europa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento