Amministrative, Lega Moderna: "Nei prossimi giorni il nome del candidato sindaco"

I modernisti si mettono avanti con il lavoro per le comunali del 2014: "L'esito di quest'ultima tornata elettorale conferma che la strada da noi intrapresa è quella giusta. I voti di Grillo? Giunti da manca ma anche da destra"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

I risultati elettorali locali e nazionali confermano che la strada coraggiosamente intrapresa da Lega Moderna è quella giusta. La totale mancanza di fiducia nei partiti tradizionali ma anche la consapevolezza che l’estrema antipolitica non porta da nessuna parte, ribadiscono che il nostro progetto politico rappresenta la vera novità, al momento locale, proponendosi alla guida della città con largo anticipo rispetto alle prossime elezioni amministrative.

Nei prossimi giorni verrà ufficializzato il nostro candidato a Sindaco, in modo che i modenesi abbiano tutto il tempo necessario per valutarne le caratteristiche, pregi e difetti, evento raro in un mondo che non programma mai ed anzi decide sempre all’ultimo momento in base a giochetti e sotterfugi più o meno chiari, alle spalle dei cittadini. Lega Moderna valuta positivamente la “democratica rivoluzione” dei cittadini che giustamente spostano il loro appoggio elettorale senza vincoli e radici obsolete.

Sempre più si dovrà valutare l’operato e votare di conseguenza, superando ogni steccato ideologico. Quello che è successo alla lista Grillo ne è testimonianza e solo chi non vuole capire non ammette che i voti sono arrivati da manca ma anche da destra. Lega Moderna non intende cavalcare indecorosamente l’antipolitica, ma intende combattere un sistema di vergognosa politica che ha portato l’Italia sull’orlo del baratro costringendo un gruppo di professori, non espressione del popolo, a tirarci fuori dalle sabbie mobili con i sacrifici dei soliti ed il solito mantenimento dei privilegi della casta.

I più letti
Torna su
ModenaToday è in caricamento