Barcaiuolo (Pdl): "3500 euro dal Comune alla sinistra universitaria"

Il consigliere comunale contesta il patrocinio concesso a una festa che si terrà al parco Ferrari. La replica degli organizzatori: "Dalla Circoscrizione solo 1500 euro per fonici e Siae. Lo stemma comunale? Un banale errore di stampa"

La locandina della festa universitaria

E' tempo di feste e tra pochi giorni prenderà il via anche "La tre giorni universitaria", festa organizzata da Unione universitaria al parco Ferrari di Modena che prevede calcetti, dibattiti, conferenze e concerti serali di giovani band: niente di più normale. Spuntano però i volantini della festa e Barcaiuolo (Pdl)si infiamma, motivo: la scritta "Con il patrocinio di Comune di Modena e Circoscrizione 4" corredata dai due loghi e il contributo che questi enti avrebbero versato per la festa. "Questa volta la sinistra modenese è andata decisamente oltre la soglia della decenza - ha scritto Barcaiuolo - L'amministrazione ha deliberato un contributo economico, pari a 3.500 euro, ed ha concesso il proprio patrocinio ad un'iniziativa smaccatamente politica, una tre giorni di dibattito e aggregazione organizzata da Unione Universitaria, la lista di riferimento del PD nell'Ateneo modenese. Vedere il logo del Comune e della Circoscrizione 4, che ha concesso il finanziamento, affiancati al logo della lista politica di Unione Universitaria ci ha lasciati allibiti – prosegue Barcaiuolo – Avvallare istituzionalmente un'iniziativa di un movimento politico è qualcosa di inconcepibile per qualsiasi buon amministratore. L'abuso della sinistra appare tanto evidente quanto indecente".

REPLICA - Parrebbe però, da quanto appreso dagli organizzatori, che la cifra riportata da Barcaiuolo sia sbagliata: sarebbero infatti solamente 1500 gli euro stanziati da Circoscrizione 4 con un piccolo contributo dell'Assessorato alle Politiche Giovanili. Il patrocinio di cui si parlava nel volantino sarebbe invece un banale, e quantomai fuori luogo, errore di stampa di proporzioni talmente macroscopiche da non crederci: comunque, o almeno dicono, si sarebbe già provveduto a correggere. Il contributo poi sarebbe stato chiesto in modo del tutto corretto, sempre secondo quanto detto dagli organizzatori, con domanda presentata regolarmente da Arci, che sta organizzando la festa con gli studenti, e sarebbe valido solo per quanto riguarda le spese di fonici e Siae per i concerti serali. "Noi non siamo un braccio del partito - concludono gli organizzatori - siamo solo una lista studentesca che ha a cuore i diritti degli studenti".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento