Elezioni Modena: dopo il MuzzApp, arriva l'iMuzz

L'applicazione consente di essere sempre aggiornati su tutta la campagna elettorale del candidato della coalizione di centrosinistra Gian Carlo Muzzarelli

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Una nuova sorpresa "informatica" nella campagna di Gian Carlo Muzzarelli, candidato sindaco del centrosinistra per Modena. Da oggi, chiunque ha un cellulare Android può scaricare dal Google Play Store l'app iMuzz. L'applicazione, sviluppata gratuitamente da Antonio Zippo, ricercatore trentenne dell'Università di Modena e Reggio Emilia e co-fondatore della start-up Pulsar Dynamics, consente in modo semplice, ovviamente gratuito ed anche divertente di essere sempre aggiornati su tutta la campagna elettorale di Muzzarelli. "Dal primo minuto di questa campagna, racconta Muzzarelli, ho parlato di un doppio binario della modernità: quella del contatto con i cittadini, degli incontri e del guardarsi negli occhi, e quella del web, che consente di restare a contatto anche quando si è lontani e non ci si può vedere di persona. La nuova applicazione è un metodo simpatico e semplice per informarsi e comunicare".
Tramite la app, si ha accesso diretto al profilo twitter del candidato, @muzzarelli2014, alla sua pagina Facebook 'Gian Carlo Muzzarelli per Modena', al sito internet www.giancarlomuzzarelli.it ed alla Manifattura delle Idee, agli eventi, alle foto, ai video (che presto saranno ulteriormente implementati) e a tante altre informazioni. L'applicazione è già scaricabile per tutti i cellulari e tablet di ambiente Android, mentre tra 7 giorni sarà disponibile anche dentro all'App Store per tutti gli utenti di iPhone

CONTINUA INTANTO IL MUZZ-APPRimane attivo anche il WhatsApp ufficiale di Gian Carlo Muzzarelli al numero 331 8432800. Tramite la più importante applicazione-chat del mondo è possibile in ogni momento partecipare attivamente alla campagna elettorale.
Torna su
ModenaToday è in caricamento