Castelfrigo, la politica si mobilita. Interrogazioni Pd a Camera e Regione

Il Paritto Democratico scende in campo a tutti i livelli sul caso dell'azienda di Castelnuovo che sta vivendo un lungo presidio dei lavorarori guidato dalla Cgil. L'on Baruffi bacchetta la Polzia, mentre Sabattini sollecita Bonaccini

La vicenda della Castelfrigo, azienda della provincia modenese attiva nella macellazione delle carni accusata di sfruttare i lavoratori, approda in aula questa sera a Montecitorio. Il deputato modenese Pd Davide Baruffi, componente della commissione Lavoro, interverrà infatti a chiusura dei lavori della giornata: lo farà "per spiegare la specificità della vertenza Castelfrigo ma, anche piu' in generale, i problemi che deve affrontare il distretto locale della lavorazione delle carni", riferisce in una nota il Pd di Modena. 

In queste ore, intanto, a Modena tiene banco la riunione in prefettura (dalle 17.30) delle parti in causa per cercare di trovare una soluzione, dopo i tanti summit andati a vuoto finora. "Il mio auspicio è che, nel momento in cui interverro' in aula, la situazione alla riunione convocata in prefettura si sia sbloccata perchè siamo davanti ad una vicenda che, da qualunque angolazione la si guardi, è arrivata ormai al limite della sostenibilità", aggiunge Baruffi. 

Che non si sbilancia ("Una buona impresa, e il nostro territorio ne è davvero ricco, conosce il valore della corretta e proficua relazione sindacale") ma sulle cariche della Polizia a Castelnuovo Rangone insiste esprimendo "l'auspicio che le Forze dell'ordine facciano quello che in questi anni hanno sempre fatto bene: garantire la sicurezza di tutti e un po' di calma; le cariche per rompere i blocchi non solo non risolvono nessun problema, ma sono un brutto spettacolo che speravamo di esserci lasciati alle spalle decenni fa".

Nel frattempo, il consigliere modenese Pd Luca Sabattini ha presentato oggi alla giunta Bonaccini un'interrogazione a risposta immediata. Sabattini chiede alla giunta "quali iniziative intenda intraprendere per favorire la ripresa delle trattative e la soluzione della vicenda, con attenzione alle condizioni dei lavoratori". Aggiunge il consigliere: "Auspico che nell'incontro di questo pomeriggio convocato in Prefettura con tutte le parti si possa trovare una soluzione positiva, che porti alla ripresa della produzione". 

(DIRE) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Oltre un chilo di cocaina nascosta sotto il cofano, arrestato un trafficante

Torna su
ModenaToday è in caricamento