Festa de L'Unità, la Lega chiede che sia il Pd a pagare le pattuglie della Municipale

"Il contratto di lavoro nazionale per i pubblici dipendente, siglato nel mese di Maggio, prevede esplicitamente che in occasione di iniziative ed eventi di carattere privato, in cui è richiesto l’intervento della Polizia Municipale, debba essere l'organizzatore a corrispondere il compenso alla PM". Lo sottolinea la Lega Nord di Modena in riferimento alla Festa de L'Unità che il Partito Democratico ha inaugurato da pochi giorni nell'area di Ponte Alto.

"A Reggio Emilia l'amministrazione PD non ha tardato ad applicare il contratto collettivo di lavoro per i servizi svolti dalla PM, durante le partite disputate dal Sassuolo e dall’Atalanta e incassare i primi 12.000 €, evitando così di utilizzare i fondi comunali - aggiunge il Carroccio - A Modena, per i servizi dedicati alla festa dei Democratici, il contratto verrà applicato o passerà in cavalleria, essendo una manifestazione dove l’amministrazione gioca in casa?"

I leghisti si sono recati alla Festa di Ponte Alto da "osservatori" e hanno monitorato l'attività svolta dai quattro agenti della Municipale, raggiungendo la conclusione che l'attività svolta dalle pattuglie dei vigili "potrebbe essere facilmente sostituita dai volontari in servizio durante la festa".

"Pensare di distogliere due pattuglie dal presidio del territorio, considerando anche la carenza di personale, invece di comandarle a servizi 'aggiuntivi' al monitoraggio nelle aree più critiche della città, è una scelta molto discutibile a dimostrazione delle idee poche' del Sindaco/Assessore - denuncia il Carroccio, che poi rende noto - Presenteremo una interrogazione all’amministrazione per avere una risposta precisa, ed evitare ci sia un utilizzo dei denari pubblici per una manifestazione a carattere privato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento