Finale Emilia, 13 lavoratori Averna in mobilità

L'azienda recentemente acquisita dalla Campari ristruttura i propri organici, con tagli che riguardano anche lo stabilimento della Bassa. Valmori (M5S) protesta

Il 17 settembre Assolombarda dà avvio, per conto della Fratelli Averna SpA, azienda del gruppo Campari, alla mobilità di 52 lavoratori, 13 dei quali impiegati a Finale Emilia. Una notizia che ha riportato in una propria nota Carlo Valmori, candidato del M5S alle prossime elezioni regionali: "Non è tollerabile che una azienda italiana, con 4.000 dipendenti, con un fatturato nel  2013 che ha registrato un valore delle vendite pari a oltre un miliardo e 500 milioni di euro (+13,7%) e con un utile netto di 150 milioni non trovi il modo di ricollocare 52 lavoratori, negando sia la cassa integrazione ordinaria sia quella straordinaria - scrive Valmori - Troppe imprese stanno sviluppando i bilanci ormai solo attraverso l’effimero del marchio, acquisizioni che hanno il solo scopo di togliere di mezzo concorrenti, andando a drastiche riduzioni in Italia dei posti di lavoro, alla precarizzazione dei contratti, alla scomparsa dei diritti conquistati in decenni di battaglie sindacali, sostenute in questo da un Governo altrettanto effimero che fa dell’abolizione dell’articolo 18 un obiettivo per il rilancio dell’occupazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Alla crisi economica che colpisce il Paese si aggiunge, nelle nostre aree terremotate, la perdita di migliaia di posti di lavoro per le conseguenze del sisma - prosegue Valmori - da un lato lo sforzo di tante imprese per ripartire, dall’altro l’indifferenza, il cinismo di chi non si fa scrupoli di licenziare per il solo scopo di garantire dividendi agli azionisti. Al messaggio pubblicitario seducente della Campari, alla retorica della sua Responsabilità sociale di impresa, aggiungiamo la realtà dei fatti: si licenziano i terremotati. Abbiamo comunicato la vicenda ai nostri portavoce del territorio a Roma - conclude il grillino di Finale Emilia - che si sono detti pronti a interrogare il Ministro del lavoro perché intervenga a scongiurare questa nefasta ipotesi"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento