Elezioni Pievepelago 2019, tre liste in sfida con Nesti, Caiumi e Ferroni che tenta il bis

Il sindaco uscente Ferroni tenta il bis a Pievepelago, ma questa volta vi sono non una ma ben due liste sfidanti ovvero quella storica di Nesti e quella nuova di Caiumi

Il sindaco uscente Corrado Ferroni tenta il bis alle amministrative del 2019, con contro questa volta non una ma ben due liste. Infatti si ripresenta la lista civica Valle del Pelago con questa volta Marco Caiumi quale candidato sindaco, ma anche Noi per Pievepelago che candida Giuseppe Nesti nell'alleanza Lega - Fratelli d'Italia.

Di seguito le liste dei candidati consiglieri:

noi-per-pievepelago-2Noi per Pievepelago - a sostegno del candidato sindaco Giuseppe Nesti

Consiglieri candidati: Piero Barteoncelli, Silvia Carani, Andrea Lenzini, Egidio Logli, Tommaso Manfredini, Chiara Preti, Giuseppe Ricchi, Costantino Stefanini detto Tino, David Tognarelli, Alessio Vignocchi.

uniti-per-futuro-pievepelago-2Uniti per il Futuro - a sostegno del candidato sindaco Corrado Ferroni

Consiglieri candidati: Clara Bonaldi, Elena Cabonargi, Davide Fiorenza, Michela Giannasi, Carlo Lami, Maurizio Micheli, Orazio Nardini, Maria Rachele Pagliai, Fabio Serafini, Nicoletta Succi.

lista-civica-valle-pelag-2Lista Civica Valle del Pelago - a sostegno del candidato sindaco Marco Caiumi

Consigleri candidati: Emanuela Benassi, Maria Cristina Bettini, Tiziana Carbonargi, Cristina Cironas, Swami Coppola, Riza Lici detto Zac, Agata Marino, Roberto Merciari, Elisa Mussi, Saula Rasponi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Elezioni 2019, tutti i candidati nei comuni modenesi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Centri commerciali e negozi, in Emilia-Romagna sabato e domenica confermate le chiusure

  • Dalla “spesa di guerra” alla “spesa di conforto”, cambiano gli acquisti da quarantena

  • Record di nuovi casi positivi a Modena. Le vittime salgono di altre 11

Torna su
ModenaToday è in caricamento