Aemilia, grillini in piazza per chiedere dimissioni della dirigente comunale

Anche i vertici nazionali e i consiglieri modenesi andanno in piazza domani pomeriggio a Reggio Emilia per fare pressing sul sindaco Vecchi e sulla moglie Maria Sergio, dipendente del Comune di Modena e coinvolti in una trattativa immobiliare con uno degli imputati del processo Aemilia

"Tutti in trasferta a Reggio Emilia". L'invito è lanciato da Michele Dell'Orco, vicecapogruppo M5S alla Camera che sabato partirà da Modena per la città del tricolore insieme ai consiglieri comunali pentastellati per la "notte della trasparenza", l'iniziativa di mobilitazione e informazione civica promossa dal M5s che si protrarrà fino a sera per spiegare e discutere i motivi per cui si propone una commissione d'accesso antimafia nel Comune di Reggio Emilia. 

Obiettivo della manifestazione è "far luce su 20 anni di appalti su cemento e rifiuti nel capoluogo emiliano, oltre alla convocazione in antimafia di tutti i protagonisti di questa stagione politica vissuta all'insegna della sottovalutazione del problema mafie". E i consiglieri modenesi invitano "tutti i nostri concittadini a partecipare all'iniziativa perchè il tema della infiltrazioni mafiose riguarda purtroppo anche la nostra città e per combatterle c'è bisogno innanzitutto di informazione". 

Infatti "la poco chiara vicenda della casa del sindaco di Reggio Emilia ci riguarda poi da vicino perchè vede coinvolta anche sua moglie Maria Sergio, dirigente del settore Pianificazione territoriale e trasformazioni edilizie del Comune di Modena". Insomma, "non ci hanno convinto le spiegazioni fornite da Sergio sulla vicenda dell'acquisto della sua casa da Francesco Macri', arrestato nell'ambito dell'indagine Aemilia con l'accusa di essere un prestanome al servizio di Bolognino Michele e del boss Nicolino Grande Aracri". A "tutela del nostro territorio, riteniamo che non sia bene lasciare nelle mani della Sergio il delicatissimo ruolo che attualmente ricopre. Anche per questo motivo noi modenesi sabato saremo in prima linea a Reggio", conclude Dell'Orco.

L'appuntamento è alle 18 in piazza Casotti, luogo simbolico per il meetup Amici di BeppeGrillo reggiano, perchè proprio da quella piazza dietro al municipio il 5 settembre 2008, lanciarono la loro prima iniziativa pubblica contro le infiltrazioni mafiose nella città. Alla manifestazione è prevista la presenza dei consiglieri regionali e degli altri parlamentari del Movimento 5 stelle Alessandro Di Battista, Maria Edera Spadoni, Luigi Gaetti (vicepresidente della commissione Antimafia), Giulia Sarti (componente della commissione Antimafia), Francesco D'Uva (capogruppo M5S in commissione Antimafia) e Alberto Zolezzi (componente della commissione d'inchiesta sul ciclo illecito dei rifiuti).

(DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Sorpreso a bordo di un'auto rubata con un documento falso, arrestato un 38enne

  • Incidente senza gomme da neve? A Sassuolo si dovrà pagare "il disturbo" alla Polizia Municipale

  • Oltre un chilo di cocaina nascosta sotto il cofano, arrestato un trafficante

Torna su
ModenaToday è in caricamento