Articolo 1-Mdp verso la coalizione con il Pd: "Non vogliamo fare semplice opposizione"

Domani gli iscritti del partito si esprimeranno sul futuro accordo con i dem a sostegno di Muzzarelli, ma la scelta sembra ormai maturata e riporta la formazioni di sinistra nell'alveo della maggioranza che ha sempre governato la città

"Non si vince andando da soli, non ce l'avremmo mai fatta. Non ci interessa fare solo testimonianza, ma discutere e ottenere risultati dentro la coalizione". L'ex Sel Marco Cugusi è il più netto, ma tutti i dirigenti Articolo 1-Mdp riuniti in conferenza stampa oggi a Modena convengono sullo stesso concetto. Dopo mesi di sofferto e "lungo dibattito" sulla collocazione politica da assumere alle amministrative di maggio, ammette il coordinatore cittadino Carmelo Belardo, ora qualcosa si muove. "Sappiamo di non essere autosufficienti, non vogliamo fare semplice opposizione", assicura Belardo. 

Nel giorno in cui il Pd tiene la sua conferenza programmatica al Baluardo della cittadella, che verrà chiusa nel pomeriggio dall'intervento del sindaco ricandidato Gian Carlo Muzzarelli, gli "alleati naturali", come li definivano i vertici dem anche questa settimana, sembrano dunque aver maturato una decisione.

"Teniamoci ancora un margine", professa un po' di cautela il coordinatore provinciale Paolo Trande, già capogruppo Pd nel capoluogo. Il riferimento, non casuale, è alla riunione degli iscritti Mdp domattina alle 9 alla polisportiva Sacca, che dovrà esprimersi su collocazione della lista e simbolo: sulla carta una minoranza scettica sul sostegno a Muzzarelli c'è, visto che non da oggi si parla dei dubbi di esponenti come Fausto Cigni e Sergio Rusticali, e quindi non si vuole forzare. Se tutti auspicano che dalla giornata di domani non arrivino sorprese, comunque, continua Trande: "Vogliamo ricostruire il centrosinistra all'insegna del cambiamento, senza gli errori fatti in questi anni. Senza questo l'unità non avrebbe senso".

Raccomanda a tutti Camilla Scarpa dei giovani 'progressisti': "Dobbiamo trasmettere nuova fiducia al centrosinistra, ricostruire l'entusiasmo attorno a priorità come scuola, lavoro, beni comuni, welfare".

(DIRE)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esami di italiano pilotati per gli stranieri, cinque arresti per corruzione

  • Cronaca

    Pedone travolto e ucciso da un'auto in strada Formigina

  • Politica

    Riqualificazione. Aggiudicati i lavori per il recupero dell'Ex Ospedale Estense

  • Politica

    "Statale 12 inadeguata", lettere ad Anas e Governo per chiedere le varianti mai realizzate

I più letti della settimana

  • Esami di italiano pilotati per gli stranieri, cinque arresti per corruzione

  • Ciclista investito e ucciso da un'auto sulle colline di Marano

  • Auto abbatte il semaforo e si schianta contro un bar, paura alla Crocetta

  • Rapina a mano armata alla Coop, tre banditi scappano con l'incasso

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Pedone travolto e ucciso da un'auto in strada Formigina

Torna su
ModenaToday è in caricamento