Il Ministero sblocca la Bretella Campogalliano-Sassuolo. Cantieri in tempi rapidi

L'opera supera l'analisi costi-benefici voluta dal Ministero guidato dal M5S e a breve sarà validato il progetto esecutivo. Ancora in stand-by la Cispadana

Il Ministero delle Infrastrutture sblocca la bretella Campogalliano-Sassuolo. L'analisi costi-benefici, voluta dal ministro Danilo Toninelli, "ha dato esito positivo". E dunque l'opera "verrà portata avanti", con i cantieri che potranno aprire, come più volte affermato dalla Regione Emilia-Romagna, entro l'estate. È questo l'esito del vertice convocato a Roma dal ministero insieme a Regione ed enti locali.

"Nel corso della riunione odierna- riferisce il ministero- si è affrontato anche il tema della bretella Campogalliano-Sassuolo. Si tratta di un'opera ereditata dal passato, il cui iter amministrativo è stato peraltro concluso in fretta pochi giorni prima dell'insediamento dell'attuale Governo e su cui era doveroso svolgere una accurata analisi costi-benefici". Il ministero ci tiene a precisare che l'analisi "non ha comportato alcun blocco o ritardo dei lavori". Ora però "è stata conclusa e sarà pubblicata a breve sul sito istituzionale del ministero delle Infrastrutture, dando esito positivo". Quindi, "alla luce dell'iter avanzato e delle valutazioni tecniche positive, quest'opera, i cui lavori sono fermi da 17 anni e non certo a causa di questo Governo, verrà portata avanti".

"Molto positivo l'esito sulla bretella Campogalliano-Sassuolo", afferma il presidente regionale Stefano Bonaccini al termine dell'incontro con il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli. L'analisi del ministero, afferma Bonaccini, "conferma sostanzialmente la bontà del progetto: dunque, l'opera va avanti. Il ministero sta infatti completando la validazione del progetto esecutivo. In tempi che a questo punto si prospettano veloci, l'opera sarà autorizzata e potrà aprire il cantiere". Ancora nessuna valutazione, invece, sulla autostrada regionale Cispadana, con i tecnici ministeriali che al momento hanno completato l'analisi su Passante di Bologna e Campogalliano-Sassuolo. "In ogni caso- prosegue Bonaccini- abbiamo colto l'occasione per sollecitare sblocco del rinnovo della concessione, di fronte a un'opera strategica, per la quale la Regione è pronta a fare in pieno la sua parte".

(fonte DIRE)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma a chi serve ? A 20ceramiche, alla system alla Marazzi alla Floris e a chi altro? E poi si rovinerà tutta la fondovalle del fiume secchia ,distruggera’ l’oasi naturalistica di Colombarone, devastato il paese di magreta che si troverà la strada in casa. Grazie Bonacini! È una opera vecchia di17 anni.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Giovane accoltellato alla fermata dell'autobus, aggressore inseguito e arrestato dalla Polizia

  • Attualità

    Tornano a crescere dopo anni i residenti della provincia di Modena. Gli stranieri sono il 13,2%

  • Cronaca

    Spacciatore in manette, cliente inseguito dai carabinieri per chilometri e arrestato

  • Cronaca

    Verifiche in due negozi etnici, multe dei Nas per scarsa igiene

I più letti della settimana

  • Donna investita sulle strisce in via Divisione Acqui, è gravissima

  • Entra di corsa in un'azienda e si getta dal balcone, gravissimo un 37enne

  • Chiudono i negozi Emmezeta, preoccupazione per le dipendenti a Campogalliano

  • Inalca amplia lo stabilimento e apre un grande spaccio aziendale a Castelvetro

  • Promozione di materassi nei centri commerciali, attenzione ai venditori "d'assalto"

  • L'auto finisce contro il guardrail e prende fuoco, famiglia ferita sul Canaletto

Torna su
ModenaToday è in caricamento