Muzzarelli bis in Piazza Grande: "Insieme siamo più forti delle paure"

Il sindaco riconfermato a larga maggioranza riceve la visita del Presidente di Regione e i due lodano l'esperimento di una rinnovata alleanza di centrosinistra

"La vittoria era nell'aria, sì, c'è stata una grande partecipazione e un grande impegno sui nostri valori. Grazie davvero di cuore". Lo dice il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, confermato per il secondo mandato col 53,60% (a 180 sezioni scrutinate su 190) appena torna in Comune questa sera per commentare il risultato e fare festa con militanti e amici. Muzzarelli lo dice e lo ribadisce anche ai fan in piazza Grande, che lo accolgono con affetto mentre scende le scale del palazzo comunale e cantano, prima e dopo, Bella ciao. IL VIDEO

C'è anche il governatore Stefano Bonaccini, arrivato per tempo a palazzo. "Avevamo una nuova alleanza di centrosinistra per queste elezioni, con i nostri partiti e le nostre comunità civiche. Questo è un buon esempio e un buon esperimento per il Paese. Dobbiamo andare avanti in questa direzione per costruire una nuova Modena, unita nelle sfide del futuro, e per rimanere in Europa da protagonista", scandisce Muzzarelli o meglio "Muzza", come lo chiamano i supporter accompagnandolo col tifo lungo la discesa dello scalone. 

"La vittoria non era scontata? Era determinata, si sapeva che stava arrivando- insiste a margine il sindaco Pd confermato- perchè sentivamo ogni giorno crescere la passione dei modenesi, che hanno ritrovato orgoglio e senso di appartenenza. E Modena ha capito che insieme si è piu' forti, piu' forti delle paure. Stiamo costruendo insieme il nostro futuro, proseguiremo già da domani". E lo urla il sindaco anche in piazza: "Abbiamo dimostrato di essere forti, abbiamo dimostrato responsabilità e competenze, e soprattutto un programma condiviso col sistema economico-sociale e il terzo settore". 

In tutto questo, Muzzarelli al fianco di Bonaccini conferma che 'l'esperimento' che ha consentito a Pd e alleati di vincere, al primo turno e meglio di qualche aspettativa recente, dovrebbe essere esportato a livello nazionale: "È uno snodo importante anche in vista delle regionali, stiamo lavorando per consolidare la presenza della nuova alleanza. L'Emilia-Romagna, che ha dati straordinari, deve continuare ad essere l'Emilia-Romagna. Con Bonaccini siamo e saremo una comunità di persone per bene, insieme", sorride il sindaco.

(DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’Italia ha la sua Miss Curvyssima 2019, incoronata a Vignola Deborah Spada

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento